Serbo denunciato per sevizie a due pitbull

Aveva destato grande sconcerto, lo scorso 10 febbraio, la notizia di un cavallo, assalito e ucciso da due pitbull sfuggiti al loro proprietario. Ora, a circa un mese da quell’episodio, i carabinieri di Copparo hanno denunciato, in stato di libertà, un 18enne originario della Serbia, ma residente a Berra, per maltrattenti di animali. Secondo le indagini, svolte dai militari, il giovane sarebbe colpevole di continue sevizie nei confronti dei due pitbull, di sua proprietà. Obiettivo di tanta malvagità, renderli sempre più aggressivi. Non si esclude che la vicenda, sia da collegare con i combattimenti tra cani che, purtroppo, sembrano aver preso piede in certe aree della provincia. Le indagini proseguono.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
109 queries in 0,833 seconds.