Sicurezza partecipata, 50 guardie giurate volontarie sono pronte per entrare in servizio

Sabato 25 Febbraio sono terminati gli incontri di formazione e aggiornamento, organizzati presso la sede del Comando della Polizia Municipale Terre Estensi e tenuti dal Primo Dirigente della Polizia di Stato Amedeo Pazzanese e dai Sostituti Commissari della Polizia Municipale Mariangela Grazzi e Flaviano Contra, che hanno visto la partecipazione di 50 Guardie Particolari Giurate Volontarie delle tre Associazioni convenzionate: Guardie particolari giurate volontarie g.e.v. . Nucleo agriambiente Ferrara e sva legambiente.

Negli incontri, che succedono alla firma della Convenzione per la “Sicurezza partecipata” tra il Comune di Ferrara, Questura di Ferrara e le associazioni di volontariato, sono state trasmesse le indicazioni per promuovere l’educazione e il rispetto della legalità per la salvaguardia dell’ambiente, il contrasto al degrado e l’osservanza delle norme sulla tutela degli animali. In particolare la Polizia di Stato si è soffermata su uno degli obiettivi da praticare col servizio di vigilanza ovvero il carattere non solo repressivo, ma anche preventivo che vedrà i volontari porre particolare attenzione a comportamenti che generino situazioni critiche che potrebbero manifestarsi in alcuni quartieri della città dove la microcriminalità è più densa.

Questa prima formazione dà ora la possibilità di iniziare la programmazione dei controlli ascritti al coordinamento comunale del Corpo di Polizia Municipale “Terre Estensi”, che avranno inizio già dalla prima decade del prossimo mese di marzo; mentre nel giro di qualche settimana si predisporranno altri momenti di formazione per avere disponibili ulteriori Guardie Particolari Giurate Volontarie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
141 queries in 1,194 seconds.