SPAL: al raduno pochi volti nuovi

Berisha, D’Alessandro e Igor. Partono Antenucci, Costa, Esposito e Vitale. Gruppo ridotto

Al raduno di mercoledì pochi volti nuovi nella Sapl e ranghi ridotti. Non faranno parte del gruppo che giovedì salirà a Tarvisio Antenucci e Costa ceduti al Bari, Vitale che va a Frosinone ed Esposito trasferito in prestito al Chievo. Sul giovane centrocampista la Spal si è riservata il diritto di controriscatto, viste le qualità messe in evidenza anche ai Mondiali Under 20. Gli affari con Frosinone e Chievo inducono a pensare che possano concretizzarsi le operazioni per portare a Ferrara Beghetto e Stepinski. Si diceva dei nuovi arrivati, gli unici che dovremmo vedere sottoporsi ai test alla viglia della partenza per Tarvisio sono gli ex atalantini Berisha e D’Alessandroe il brasiliano Igor. Del gruppo farà parte anche Moncini, rientrato dopo il gran girone di ritorno a Cittadella. Si resta sempre in attesa dell’uffcialità del trasferimento alla Lazio di Lazzari, ma tutto è definito. La Spal che dovrebbe incassare una decina di milioni, più il cartellino di Murgia, sul quale Lotito si è riservato una prelazione, alla cifra concordata di quattordici milioni di euro. Murgia, reduce dagli Europei Under 21, Gomis e Fares, impegnati con le rispettive Nazionali in Coppa d’Africa, non saranno presenti. Considerando i rientri alle società di appartenenza di Fulignati, Viviano, Simic, Regini, oltre a Bonifazi per ora in forza al Torino, il gruppo risulta particolarmenete ridotto, anche se potrebbe farne qualche giocatore rientrato dai presititi come Vaisanen, Cremonesi, Salamon e Viviani, oltre ad alcuni ragazzi della Primavera.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
145 queries in 1,671 seconds.