SPAL – IL PUNTO DI VAGNATI

Verso il tramonto il sogno Bonifazi, possibile Stepinski

A margine della presentazione dei tre nuovi biancoazzurri Berisha, D’Alessandro e Igor, Davide Vagnati ha fatto il punto su arrivi e partenze. “Si profila un mercato molto lungo -ha esordito il responsabile dell’Area Tecnica-, dopo l’operazione con la Lazio per Lazzari e Murgia, a breve dovremmo ufficializzare i trasferimenti di Vitale al Frosinone e Bellemo al Como. Vicinissimi i trasferimenti di Antenucci e Costa al Bari. A proposito voglio tanto ringraziare questi ragazzi per quanto hanno dato alla Spal in questi anni, ovviamente come Manuel che ha fatto la storia della nostra società, essendo partito dalla serie D”. -Buon lavoro sul fronte partenze, ma su quello arrivi?- “Tutti sappiamo che dobbiamo riservare una particolare attenzione alla gestione delle nostre risorse economiche. Al proposito se il Torino non modificherà le richieste non sarà possibile riportare a Ferrara Bonifazi”. -Petagna e Fares?- “Faremo di tutto per tenerli con noi -Vagnati ha risposto evidenziando una grande convinzione-, lo speriamo e ce lo auguriamo. Partiranno in caso solo di operazioni vantaggiosissime per la società e per loro”. -Paloschi?- “Devo solo ringraziarlo per la sua grande professionalità, anche se è stato poco utilizzato ha sempre mantenuto un atteggiamento esemplare. Dipenderà dalle prospettive di mercato, forse anche il ragazzo, a ragione, spera di trovare più spazio”. -Sono stati fatti i nomi di Stepinski, Beghetto, Paganini, Pajac e poi sembrerebbe opportuno inserire in rosa un regista- “Se andiamo ad analizzare tutti i giocatori ultimamente accostati alla Spal possiamo rimanere qui a parlare per ore -ha sottolineato sorridendo Vagnati-. Per un motivo o per l’altro, anche se sono ottimi giocatori, Beghetto e Paganini non fanno al caso nostro. Per coprire le corsie è arrivato D’Alessandro e abbiamo qualche altre idea, come ad esempio Pajac, ma abbiamo anche altri obiettivi. Stepinski è invece un giocatore che può rientrare nei nostri parametri, è un giovane e potrebbe costituire un investimento, come è stato per Fares e Petagna, acquisti sui quali erano stati sollevati dei dubbi… A centrocampo in rosa abbiamo Missiroli, Murgia, Valdifiori, che l’anno scorso non ha avuto molte possibilità, ma che potrebbe averne in futuro e non scordiamoci Schiattarella e Viviani. Cerchiamo giocatori -ha concluso Vagnati- per continuare con l’assetto tattico che ci ha dato tante soddisfazioni in questi anni ma in grado, in caso di necessità, di esprimersi al meglio anche con altre soluzioni tattiche”.

Tags: ,

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
142 queries in 1,497 seconds.