SPAL-SALERNITANA: le pagelle di “Beppe” e le interviste del dopo gara – VIDEO

Mora, Antenucci, Semplici, S.Colombarini e Mattioli commentano il ritono al successo dei biancoazzurri.

spal-ritiro-estivo8199BRANDUANI 6,5 Allo scadere sfodera la prodezza deviando una conclusione di Improta destinata all’incrocio dei pali che salva la propria porta e regala tre punti di vitale importanza ai suoi. Si tratta dell’unica occasione in cui è stato severamente impegnato, a parte le due reti al passivo, la seconda di pregevole fattura.

CREMONESI 6 Provvidenziale allo scadere della prima frazione nell’anticipare Donnarumma liberato in contropiede. Complessivamente il reparto difensivo non ostenta particolare sicurezza, anche se nello specifico non commette particolari incertezze.

VICARI 6 Un tempo solamente per lui, abbastanza per guadagnarsi la sufficienza, anche se nell’occasione della prima rete al passivo avrebbe dovuto far valere maggiormente la propria prestanza atletica, quando gli avversari, irridono la difesa di casa nel gioco aereo.

GASPARETTO 6 Rileva Vicari nella ripresa, disputando una gara tutta energia e determinazione, anche nell’inusuale posizione centrale. In particolare nei minuti finali, quando i campani si gettano all’arrembaggio, sbroglia più di una sistuazione intricata.

GIANI 5,5 Dispiace non premiare il capitano dopo una vittoria, ma la marcatura soft nei confronti di Coda che gli consente di calciare troppo comodamente al volo, ha rischiato di vanificare la rimonta della prima frazione. Graziato dall’arbitro quando in mischia un pallone rimpallato si infrange sul suo braccio, tra le proteste degli avversari.

LAZZARI 6 Meno arrembante di altre occasioni, al punto di accentrarsi con il pallone in diverse occasioni invece di cercare il fondo come da abitudine, non fa comunque mancare il proprio contributo, soprattutto nella fase di contenimento, dove non concede nulla sulla corsia di competenza. Esce stremato per crampi.

SILVESTRI 6,5 Buon esordio nella serie cadetta per il roccioso difensore. Entra quando c’è da difendere il vantaggio, e si fa trovare pronto: insuperabile nonostante occupi una posizione a lui non congeniale sulla corsia destra difensiva; abile anche a non sprecare nessun pallone in fase di possesso nel finale.

DEL GROSSO 6,5 Fino che non esaurisce la benzina nel finale, disputa una buona gara, attento in fase difensiva, fornendo anche sfoggio di un ottimo sinistro sia nella palle da fermo, dove sfiora anche la rete calciando una punizione dal limite, che nelle ripartenze servendo invitanti palloni in area per le punte.

CASTAGNETTI 6 A volte lo si vorrebbe più veloce nell’avviare la manovra, ma complessivamente la sua tecnica gli consente di gestiresenza errori le situazioni più complicate nella zona nevralgica del campo, soffre in fase di filtro nel finale.

SCHIATTARELLA 7 Toglie le castagne dal fuoco quasi immediatamente dopo l’ennesimo, grave, svantaggio iniziale. Determinato e continuò per tutta la durata della gara, si sta sempre maggiormente ritagliando un ruolo di trascinatore dei suoi grazie al suo temperamento, che alle volte sfocia anche in eccessive proteste e qualche cartellino di troppo sventolato dall’arbitro di turno. Per lui la seconda rete in questo avvio di stagione, oltre ad un contributo complessivo molto alto. Imprescindibile nello scacchiere biancazzurro.

MORA 7,5 Un gol e un assist per la rete decisiva. Solo questo vale per la citazione di migliore in campo, ma il barbuto centrocampista/laterale sfodera anche una prestazione da incorniciare, per determinazione e quantità. Raramente perde un contrasto, anche nel gioco aereo pur non essendo un gigante. Alui la palla nei piedi non scotta mai anche nei frangenti più caldi. Seconda rete stagionale

ARINI 5,5 Entra in sostituzione di Del Grosso con compiti ovviamente differenti, ma fatica ad inserirsi a gara in corso, risultando macchinoso e meno gladiatorio del solito. Non commette errori gravi, ma tarda in diverse occasioni a liberarsi velocemente della sfera vanificando opportunità in contropiede nel finale.

ZIGONI 6,5 Anche se non riesce a segnare, ha il merito di conquistare il pallone rubandolo ad un difensore da cui mese la prima rete. Disputa complessivamente una partita ampiamente sufficiente, vestendo i panni del grande lottatore in avanti, proteggendo la sfera abilmente per far risalire i suoi, svettando in diverse situazioni aeree, e lottando con determinazione alla conquista di più di un pallone che sembrava inizialmente perso. Quando Semplici gli offre chance, lui in questo avvio di stagione ha dimostrato di non sprecarela.

ANTENNUCCI 7 Finalemente. L’attesa è termnata al decimo della ripresa, quando una sua conclusione, non forte ma calibratissima sul secondo palo, sorprende Terraciano e consente alla Spal di conquistare tre punti di vitale importanza che potrebbero anche significare la svolta in positivo per i biancazzurri. Dopo essersi sbloccato si ammira un altro Antennucci, più voglioso e determinato che delizia la curva con una percussione in palleggio dalla corsia mancina, e una conclusione in diagonale che lambisce il palo. Era evidente che la rete serviva anche per rigenerarsi al principale terminale offensivo della Spal. Ora è atteso alla replica immediata e alla continuità in fase realizzativa; le qualità non gli mancano.

Intervista Luca Mora
[flv image=”http://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20161001_191527_trim-201d2462-1534-40c0-a4c0-f5c0cee602ce.mp4[/flv]

Intervista Mirko Antenucci
[flv image=”http://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20161001_191653_trim-580e0b8c-7a2a-4536-a53d-07098a96cfd0.mp4[/flv]

Intervista Simone Colombarini
[flv image=”http://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20161001_192916_trim-d566a837-eb1f-4434-bec8-82725af5f766.mp4[/flv]

Intervista Leonardo Semplici
[flv image=”http://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20161001_193431_trim-8b94c581-48f2-4c81-91ca-f48656498b46.mp4[/flv]

Intervista Walter Mattioli
[flv image=”http://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20161001_201910_trim-3cb1bc3b-6adc-4c70-a92a-075c0040a139.mp4[/flv]

One Comment

  1. @ BEPPE- il gol di Donnarumma e’ frutto di un grossolano errore di Cremonesi e Zigoni .
    a mio modo di vedere troppa sufficenza a ZIGONI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
150 queries in 1,438 seconds.