Un arresto per stupro di gruppo: la vittima sequestrata e terrorizzata per una notte

IMG-20140219-WA0002

Si tratta di un 30enne di origine tunisina, Hamba Chawki il suo nome, fermato una settimana fa dalla Squadra mobile e accusato di violenza sessuale, violenza sessuale di gruppo e sequestro di persona.

L’uomo, con precedenti legati allo spaccio di droga, secondo la ricostruzione della Polizia consumava alcol e poi andava a prostitute. Vittime due ragazze di origine romena che lo scorso settembre sono state avvicinate dal 30enne.

Una è stata violentata tutta la notte da lui e da altri tre uomini che il tunisino si era portato con sé.  L’altra prostituta invece era riuscita a scappare prima della violenza, lanciandosi da una finestra.

Ulteriori approfondimenti sul caso di violenza nell’edizione serale del notiziario.

polizia_stupro

 

One Comment

  1. Pingback: MELTING POT ITALIA - Bollettino di Guerra - Page 326 - Stormfront

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
192 queries in 1,574 seconds.