Messaggio Taggato con : "massimo maisto"

Risorgimento, spazi e parcheggi: i dubbi della Guarnieri sulla nuova sede del Museo

Risorgimento, spazi e parcheggi: i dubbi della Guarnieri sulla nuova sede del Museo

Era il palazzo in stile liberty di Pico Cavalieri un uomo di una ricchissima famiglia ferrarese che appassionato di chimica morì, nel corso della Grande Guerra, dopo aver cercato di collaudare un idrovolante. La sua morte portò la famiglia a donare il palazzo al Comune di Ferrara e per questo durante il fascismo il primo piano divenne anche l’ufficio di segreteria di Italo Balbo. Oggi in quel palazzo c’è l’Avis e l’Anpi, due associazioni importanti...

di · 13/03/2017 18:58 · Attualità
Davide Urba, direttore Ascom Ferrara

Un tavolo sul turismo a Ferrara: Davide Urban risponde a Massimo Maisto.

“Una polemica fuorviante e inutile”, Davide Urban direttore di Ascom Ferrara, non ci sta a passare per chi dice cose non vere e, rispondendo a distanza ad alcune battute dell’intervista rilasciata ieri a Telestense dall’assessore Maisto, dice:”Non contestiamo la crescita dei turisti,ma chiediamo di discutere insieme i dati relativi alla rilevazione di arrivi e presenze”   Bolla come inutile e fuorviante la polemica nata da un post messo sul suo profilo face...

di · 17/02/2017 18:48 · Attualità
Il Giorno del Ricordo alla rotonda delle “vittime delle Foibe” – VIDEO

Il Giorno del Ricordo alla rotonda delle “vittime delle Foibe” – VIDEO

Oggi è il Giorno del Ricordo e questa mattina si è tenuta una cerimonia presso la rotatoria di Corso Isonzo, intitolata alle vittime delle Foibe. Sono trascorsi settant’anni dalla data in cui fu firmato il trattato di pace che assegnava alla Jugoslavia, l’Istria e la maggior parte della Venezia Giulia. Quel 10 febbraio 1947 terminarono quattro drammatici anni in cui molti italiani del confine orientale furono vittime dei massacri delle foibe e di esodi forzati...

di · 10/02/2017 18:42 · Eventi
Giorno del Ricordo: iniziative a Ferrara e Codigoro – VIDEO

Giorno del Ricordo: iniziative a Ferrara e Codigoro – VIDEO

Il prossimo 10 febbraio ricorre il Giorno del Ricordo. Tante le iniziative in programma, non solo a Ferrara, ma anche a Codigoro, per commemorare l’ex vice sindaco Alceo Ranzato, esule da Fiume. Una serie di iniziative, tra cerimonie, incontri di approfondimento e proposte musicali, in programma dal 9 febbraio al primo marzo, che mirano a ripercorrere alcuni degli avvenimenti più drammatici della recente storia italiana e a commemorare i suoi tanti sventurati protagonisti....

di · 03/02/2017 15:41 · Eventi
Orlando Furioso 500 anni: la mostra continua – VIDEO

Orlando Furioso 500 anni: la mostra continua – VIDEO

Verrà prorogata fino al 29 gennaio la mostra dedicata ad Ariosto e all’Orlando Furioso ospitata da Palazzo dei Diamanti. Una mostra che si è rivelata una scommessa vinta già nei numeri e nel richiamo mediatico che ha avuto. Tre settimane di proroga per una mostra che, alla sua presentazione, rappresentava per Ferrara Arte una vera e propria scommessa.” Orlando Furioso 500 anni, cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi”, allestita a Palazzo dei Diamanti, resterà...

di · 14/12/2016 17:42 · Eventi
La città e il suo poeta: Ferrara festeggia Roberto Pazzi, martedì 11 ottobre in Biblioteca Ariostea.

La città e il suo poeta: Ferrara festeggia Roberto Pazzi, martedì 11 ottobre in Biblioteca Ariostea.

Ferrara festeggia Roberto Pazzi, in occasione dei suoi “verdi” settant’anni,   e lo fa invitando martedì pomeriggio a partire dalle 16.30 nella Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea, gli amici di sempre, gli ex studenti dell’Università e dell’Istituto tecnico Vincenzo Monti, gli allievi dei corsi ormai decennali e della scuola di scrittura creativa “Itaca”. Un happening all’insegna della poesia e dell’amicizia, senza retorica e un po’ controcorrente,...

di · 07/10/2016 15:53 · Eventi
Palazzo Massari, i nuovi lavori per curare le ferite del terremoto

Palazzo Massari, i nuovi lavori per curare le ferite del terremoto

Quando si salgono le scale di Palazzo Massari la ferita del terremoto si sente e non poco. Il luogo che per tanti anni è stato la dimora dei capolavori di De Pisis e Boldini infatti dal 20 maggio 2012 sente tutto il peso dell’abbandono forzato ma da oggi il palazzo inizierà una lenta cura di guarigione perché annunciano gli assessori Aldo Modonesi ai lavori pubblici e Massimo Maisto ripartono i lavori per mettere in sicurezza il palazzo. Le prime ferite del sisma...

di · 06/10/2016 18:56 · Eventi

 
215 queries in 2,310 seconds.