TENNIS TAVOLO: Ferrara parte bene anche nel ritorno

Successi per le squadre di 1 e C2, ko la serie D

Inizia il girone di ritorno dei campionati a squadre e il Tennistavolo Ferrara brinda immediatamente con le sue formazioni di punta. In serie C1 gli estensi, sempre secondi in classifica in coabitazione con il Latisana, hanno superato in casa il Kras Sgonico per 5-3, concedendo una scontata tripletta allo slovacco Michalka ma costruendo senza incertezze il bottino decisivo sugli altri due avversari (Flego e il giovane Fazi): una vera vittoria di squadra, che porta la firma di capitan Curarati (due punti), Sani (due) e Gallerani (uno).
Ma il vero big-match della giornata era in programma in serie C2, con la formazione “B” societaria, seconda in classifica, in odore di playoff e reduce da cinque successi consecutivi, impegnata sul campo dell’imbattuta capolista Nettuno Cibix. I ferraresi, al termine di una battaglia durata più di cinque ore, sono riusciti a imporsi per 5-4, dopo avere a lungo rincorso e sfiorato la sconfitta. Decisiva l’impennata sul 2-4 per i bolognesi; prima Buzzone (altri tre punti e 19 su 19 in campionato) superava in tre set l’ex di turno Franceschini; poi Antonucci, sullo 0-2 per Bertana, riusciva a scuotersi e con orgoglio si imponeva al quinto set portando i suoi sul 4-4; infine Mugellini, nell’incontro decisivo contro Serravalli, chiudeva per 3-2 dopo un match palpitante, rimontando da 1-2. Una vera impresa di squadra.
Niente da fare, invece, in serie D1, dove neppure la tripletta del “fuori categoria” Caravita (ancora imbattuto) è bastata a evitare la sconfitta della formazione “C” sul campo del San Martino Rimini (3-5). Gli estensi rimangono in zona retrocessione, penultimi in compagnia della Maior 3, e attendono il rientro di Silvia Traversi, che si spera decisivo per la risalita in classifica.
Problemi anche in D2, dove il Tennistavolo Ferrara “D”, attualmente penultimo con la Fortitudo Bologna, è stato battuto in casa dal Reno Centese per 2-5. I punti della bandiera sono stati colti da Polloni e Sfrisi sul giovane Bellinelli, mentre nelle file ospiti hanno siglato una tripletta Simonati e una doppietta l’ex di turno Musacchia.
In D3, infine, la squadra “E” ha ceduto per 0-5 sul campo della capolista Nettuno B.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
142 queries in 2,448 seconds.