Terremoto, Errani: “A casa entro l’autunno”

“Gli sfollati non passeranno l’autunno in tenda”. E’ la promessa fatta dal governatore della Regione e commissario straordinario per la ricostruzione dell’Emilia Romagna, Vasco Errani. Il commento arriva poco dopo l’emanazione della terza ordinanza da commissario straordinario, che contiene tutta una serie di facilitazioni.

“L’obiettivo”, continua Errani, “è portare il più presto possibile gli sfollati nei prefabbricati e nelle case sfitte”. E di edifici liberi si parla anche per le aziende colpite dal terremoto. L’ordinanza infatti dovrebbe semplificare tutte le procedure per quelle imprese che dovranno trasferire la propria attività.

L’obiettivo è evitare che queste aziende fuggano dall’Emilia. “Il provvedimento”, spiega Errani, “contiene una serie di sburocratizzazioni che consentono di rendere il meccanismo più semplice, naturalmente nel rispetto delle regole fondamentali”.

Lavoro, imprese, scuola. Ecco le priorità dal commissario in questa fase. Per le scuole dovrebbe essere realizzato a breve un piano per evitare che l’inverno sia trascorso in tenda.

Errani poi conferma che la fase di emergenza dovrà durare il minor tempo possibile. C’è la forte determinazione a ricostruire e ricostruire al meglio, per riattivare quella grande qualità sociale ed economica di questi territori. “Si tratta di obiettivi”, sostiene il commissario, “ai quali non intendiamo in nessun modo rinunciare”.

[flv image=”http://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/06/35.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120623_03.flv[/flv]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,596 seconds.