La Berco in vendita. Allarme dei sindacati

La Berco è ufficialmente in vendita. A dirlo sono i sindacati informati mercoledì scorso dalla proprietà. Sulla presenza di un potenziale acquirente degli stabilimenti Berco in Italia.

Il gruppo Thyssen dopo la vendita di Terni vende anche il gruppo Berco, e passa da 6500 addetti sul territorio nazionale a 500 addetti.

Il gruppo Berco ha 4 stabilimenti: Copparo con 2100 dipendenti,Castelfranco veneto con 360, Busano con 90 dipendenti, Imola con 35 dipendenti, per un totale di 2.585 persone.

A rischio la deindustrializzazione del territorio in quanto Berco è l’azienda metalmeccanica più importante per dimensioni in Emilia-Romagna.

Uno scenario preoccupante per i sindacati che ancora non conoscono gli acquirenti e chiedono incontri ed una concertazione al tavolo del ministero per lo Sviluppo Economico,alla presenza del Governo, per sapere quali siano le prospettive produttive ed occupazionali, e avere garanzie sulla sorte dei 4 siti del gruppo Berco in Italia.

3 Commenti

  1. Ma come? Con la nuova riforma del lavoro non dovevamo incentivare le aziende ad entrare in Italia? Invece se ne vanno quelle che ci sono. C’é poco da fare. Il problema è uno solo. Il costo del lavoro è TROPPO ALTO e questo dipende dallo Stato affamato, mai sazio e sciupone. Se non si tagliano certi privilegi (un po’ per tutti) non se ne viene fuori. E i Sindacati dovranno dimostrare responsabilità assieme a chi fa “per mestiere” il politico. Speriamo non sia tardi!

  2. dopo le vendite di: Maserati, Valentino, ora tocca a Berco, domani a chi toccerà
    Che cosa serve ancora perchè ci convinciamo che la strada su cui ci siamo incamminati porta alla catastrofe nazionale?
    Invito a leggere i nostri programmi su L-Altra-Italia.

  3. MASSIMILIANO says:

    Con la violenza non si ottiene nulla. Mahatma Gandhi. Se questo deve essere il nostro progresso… Io credo che i nostri furbetti con questo sistema, stanno prendendo una strada a fondo chiuso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
139 queries in 1,254 seconds.