Torna a Comacchio “Tutte le strade portano al jazz”

Sessanta musicisti e cantanti, dodici concerti, due notti di musica dal vivo per far rivivere a Comacchio il secolo del jazz. Si chiama “Tutte le strade portano al jazz” il nuovo progetto che il 21 ed il 28 luglio trasformerà la città lagunare in un grande palcoscenico caratterizzato dalla musica che ha contraddistinto il ventesimo secolo.

L’edizione 2012, ovvero la seconda della manifestazione ideata dal sassofonista Beppe Boron, sarà intitolata “La via della canzone” per scelta del direttore artistico, il musicologo Luca Bragalini.

Le due serate si svilupperà su 12 capitoli sonori rappresentativi di altrettanti stili jazzistici, affidate alle formazioni musicali invitate, nate dalla collaborazione con i conservatori di Ferrara, Adria, Rovigo e Venezia.

I musicisti hanno avuto a disposizione un budget per confezionare progetti a cui aderiscono diversi nomi di spicco della scena jazz italiana. I due itinerari, quello del 21 (caratterizzato, tra le altre, da sonorità blues) e quello del 28 (con commenti musicali dei cartoons di Walt Disney) saranno entrambi ad ingresso gratuito e si svolgeranno in entrambe le serate dalle 21 alle 24.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=9120b002-8f39-492b-9f75-e953736e7c33&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,099 seconds.