Torna “Musica a Marfisa d’Este”

Trentuno appuntamenti musicali con un parterre di 147 fra musicisti, cantanti lirici, pop e jazz, ballerini, poeti e attori.

Tra gli appuntamenti consolidati dell’estate ferrarese, torna anche quest’anno la rassegna “Musica a Marfisa d’Este”, presso il loggiato del giardino di Corso Giovecca. La manifestazione – che prevede l’ingresso ad offerta libera a favore dell’associazione A.M.A. Ferrara – è organizzata dal Circolo culturale Amici della Musica “Girolamo Frescobaldi” e patrocinata dal Comune di Ferrara e dal Teatro Comunale “Claudio Abbado” con la collaborazione dei Musei Civici d’Arte Antica di Ferrara.

L’esordio è per giovedì 11 luglio con lo spettacolo “AMA… il Tango Argentino”, assieme all’Orchestra Tipica Estetango e i ballerini della scuola Tango Diferente. La rassegna proseguirà ancora con la danza il 12 luglio (“AMA… piccole opere umane” a cura della danzatrice e coreografa Elisa Mucchi); “Musica a Marfisa d’Este” terminerà poi il 15 agosto 2019 con il tradizionale recital pianistico di ferragosto, ospiti le pianiste ferraresi Rina Cellini e Cristina Frazzoli.

Per gli amanti della lirica, va segnalata la serata di sabato 20 luglio con le opere “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni e “Pagliacci” di Ruggero Leoncavallo a cura dei Mimi della Lirica di Ravenna (novità per “Musica a Marfisa d’Este”). I concerti lirici vedranno la partecipazione, in serate diverse, di Monika Brychtova accompagnata dal pianista Augustin Kuzela; del mezzosoprano Sandra Mongardi con Carlo Ardizzoni al pianoforte; del soprano Mara Paci con Paolo Lazzarini al pianoforte; e del soprano Paola Amoroso con Nicola Badolato al pianoforte.

E poi, recital pianistici, serate jazz, musica classica e da camera, fino al pop-rock con la serata Alinere, Tribute Band dei Nomadi per il 14 agosto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,442 seconds.