Turismo: affitti al ribasso ai Lidi

affitti ai lidi

Anche se il momento non è dei più facili, possiamo ritenerci abbastanza soddisfatti sia per quanto riguarda gli affitti che le vendite.

Il commento è dell’Agenzia Il Faro del Lido di Spina che precisa poi come i conti ormai, non si facciano più sul numero dei turisti che, magari nel week end pasquale, raggiungono i lidi in cerca di un appartamento, perchè un buon 30 per cento delle prenotazioni, arriva via internet.

Un altro dato riguarda, ovviamente, le condizioni del tempo. E’ chiaro che una bella giornata di sole, muove il mercato, così come freddo e pioggia lo rallentano, ma rispetto a come si presenta oggi la stagione turistica non possiamo lamentarci.

Per quanto riguarda infine i prezzi, per Il Faro, siamo abbastanza vicini alle cifre di qualche anno fa perchè, viste le difficoltà delle famiglie, non si può pensare di ritoccare in maniera consistente i costi degli affitti ed in ogni caso, in sede di trattativa il cliente riesce sempre a spuntare qualcosa in meno.

Più negativo il quadro che dipinge un’altra agenzia immobiliare, L’Onda.

Le famiglie hanno pochi soldi da spendere ed anche se noi abbiamo adottato una politica che ha visto ritoccare i prezzi degli affitti, al ribasso, il mercato va molto a rilento.

E’ naturale che in queste condizioni non possiamo essere particolarmente soddisfatti, diciamo che la speranza è che poi qualcosa si muova, ma i conti li faremo solo alla fine della stagione.

Per il momento gira poca gente ed anche il ponte di Pasqua è stato abbastanza un flop per le presenze.

Non credo neppure che sia il perdurare del maltempo – è la conclusione – a bloccare le richieste. In fondo chi pensa alle ferie in luglio non può certo lasciarsi condizionare dal fatto che oggi piove.

A rilento giugno, bene luglio mentre per il mese di agosto, la gente attende l’ultimo momento.

Così l’agenzia Sit del Lido Nazioni.

Sostanzialmente i numeri delle richieste e delle prenotazioni, sono in linea con quelli dello stesso periodo dello scorso anno. Forse qualche punto percentuale in meno, ma poca cosa. La clientela è formata soprattutto da famiglie e la ricerca punta soprattutto sulle villette, con un giardino, magari anche piccolo. Hanno perso appeal invece gli appartamenti.

Certo è inutile sottolineare come la situazione economica complessiva, non aiuti, ma puntiamo molto sulle tante promozioni delle quali il cliente può approfittare e naturalmente, aspettiamo che il sole ed il caldo facciano comprendere che è tempo di vacanze.

%CODE%

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,103 seconds.