Unione Terra e fiumi: nuovo ponte sul Po

 

03 unione terre e fiumiUn nuovo ponte sul Po e un attracco commerciale a Cologna, nel comune di Berra. Il potenziamento dell’idrovia a Tresigallo, dove i lavori dovrebbero cominciare in autunno, e il potenziamento di infrastrutture stradali e ferroviarie per valorizzare il territorio dei sei comuni del copparese.

E la pianificazione dell’Unione Terre e Fiumi, la prima di questo tipo in Regione: Un piano di orientamento per i prossimi 20 anni.

Da ottobre, i sei comuni del mandamento copparese, avranno una pianificazione del territorio ed un unico regolamento urbanistico edilizio. Copparo, Ro, Berra, Tresigallo, Jolanda di Savoia e Formignana divenendo un unione, quindi ente di diritto pubblico e soggetto giuridico potranno interagire con Regione e Stato ragionando come unico territorio.

Una opportunità sia per i 40mila abitanti dell’Unione che per le imprese e l’economia del territorio, che dovrà passare attraverso la realizzazione di importanti infrastrutture. Due centri storici significativi, Copparo e Tresigallo dove a breve dovrebbero iniziare i lavori dell’idrovia. la pianificazione strategica strutturale avrà regole e burocrazia uguali per tutti e sei i comuni. Un piano orientato sui prossimi 20 anni che cammina con il piano edilizio come vuole la legge, che dovrebbe essere approvato nell’autunno del 2014.

%CODE%

One Comment

  1. gente comune says:

    Le inventano tutte per distrarre l’opinione pubblica dai problemi veri del territorio !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
136 queries in 1,344 seconds.