Unione Terre e Fiumi, contributo affitto: c’è tempo fino al 28 novembre

Presentato in conferenza stampa Unione dei Comuni Terre e Fiumi il Bando 2015 per il contributo affitto. Antonio Giannini, con delega al welfare per l’Unione dei Comuni e sindaco di Ro ha ricordato che il contributo affitti è un fondo che da quest’anno sarà distribuito e gestito in modalità distrettuale, chComune copparoe per l’Unione dei Comuni Terre e Fiumi vuol dire Distretto Centro-Nord, con capofila il Comune di Ferrara.

«Riteniamo fondamentale, come Unione dei Comuni – ha precisato Giannini – promuovere queste opportunità per i nostri cittadini, sono 551.854 gli euro attribuiti al Distretto Centro-Nord. Attraverso i nuovi sportelli Acer, contiamo di offrire un servizio ancora più capillare e utile».

Germano Rolfini, responsabile Edilizia popolare per l’Unione Terre e Fiumi ha dichiarato che i requisiti per fare domanda di contributo sono: abitare in alloggi di edilizia privata (sono ovviamente esclusi gli inquilini degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, ERP); Isee ordinario (con scadenza 15 gennaio 2016) non superiore a 17.154,30; titolarità di contratto di locazione; residenza in uno dei Comuni del Distretto; cittadinanza italiana, o europea, o extraeuropea con permesso di soggiorno annuale o UE di lungo periodo.

Gli sportelli Acer – Unione dei Comuni sono presenti nei seguenti giorni e orari: Berra, lunedì dalle ore 9 alle ore 12; Jolanda di Savoia, martedì dalle ore 14:30 alle ore 17:30; Ro, mercoledì dalle ore 9 alle ore 12; Tresigallo, giovedì dalle ore 10:30 alle ore 13:30; Formignana, giovedì dalle ore 15 alle ore 18; Copparo, venerdì dalle ore 9 alle ore 12.

La domanda va presentata entro il 28 novembre prossimo, ma come affermato da Antonio Giannini, si spera in una proroga da parte della Regione di un paio di settimane, visti i tempi molto stretti.

Sul sito di Acer, dell’Unione dei Comuni e dei singoli sei Comuni sarà scaricabile il bando e il modulo di domanda, da spedire con raccomandata A/R a Acer Ferrara – corso Vittorio Veneto 7 – 44121 Ferrara, o consegnata a mano allo sportello Acer di Ferrara o in uno qualsiasi degli sportelli Acer presenti nei Comuni dell’Unione. Si ricorda che anche i CAF saranno in grado di fornire adeguato supporto ai cittadini per la compilazione della domanda.

In chiusura si è sottolineato che il Fondo Affitti è dedicato ai cittadini con contratto di locazione valido e di natura privata e i cittadini interessati potranno rivolgersi a uno qualsiasi degli sportelli Acer aperti in ogni Comune dell’Unione Terre e Fiumi. La cifra messa a disposizione è importante e in questo modo si potrà dare un contributo concreto alle famiglie con difficoltà economiche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,150 seconds.