Venerdì torna “Baskin”

Tutti in campo al Palacaneparo

baskin
E dopo la Coppa Italia, disputatasi proprio a Ferrara lo scorso 28 settembre, il Baskin torna in campo per un nuovo importante impegno. Infatti, proprio nella città estense, venerdì 27 marzo, presso il Palapalestre “Padre John Caneparo”, in via Tumiati 5, si svolgerà il 2° triangolare di Baskin che vedrà coinvolte le formazioni della Calimero Baskin Team, dell’ANFFAS e Jolanda Baskin. Il torneo si svolgerà dalle 09:00 alle 14:00. L’evento sportivo è organizzato dal Liceo G. Carducci di Ferrara con la collaborazione dell’ A.S.D. Sport Integrato di Ferrara. A seguire un’amichevole tra la squadra vincente del torneo ed una squadra formata da ragazzi del Carducci
insieme alle altre due squadre ed un buffet organizzato dai ragazzi del Carducci. Insomma un evento cui partecipare assolutamente. E, per chi ancora non lo conosce, una breve descrizione del Baskin, tratta dal sito www.baskin.it di Cremona, dove questo sport è nato e di cui Daniel Lorenzo Hackett , cestista italiano dell’Olimpia
Milano è il testimonial. Il baskin è una nuova attività sportiva che si ispira al basket ma ha caratteristiche particolari ed innovative. Un regolamento, composto da 10 regole, ne governa il gioco conferendogli caratteristiche incredibilmente ricche di dinamicità e imprevedibilità. Questo nuovo sport è stato pensato per permettere a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra (composta sia da ragazzi che da ragazze!). In effetti, il baskin permette la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità (fisica e/o mentale) che consenta il tiro in un canestro. Si mette così in discussione la rigida struttura degli sport ufficiali e questa proposta, effettuata nella scuola, diventa un laboratorio di società.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
137 queries in 1,934 seconds.