Vigili del Fuoco, CONAPO: “Serve rispetto da vivi”

E’ ancora profondo il cordoglio per la morte di Mattia Gastaldo, Marco Triches e Antonino Candido, i tre Vigili del Fuoco che hanno perso la vita in seguito ad un’esplosione avvenuta in una cascina in provincia di Alessandria.

Il sindacato CONAPO Vigili del Fuoco, oltre al cordoglio, sostiene tuttavia che il Corpo abbia ancora poche tutele e non abbia la giusta dignità retributiva.

Il segretario nazionale Antonio Brizzi, annunciando una protesta a Montecitorio il 19 novembre, chiede che i familiari delle vittime non vengano lasciati soli, mentre il segretario provinciale di Ferrara, Paolo Franzoso, sottolinea che la politica ha stanziato meno di un decimo di quanto necessario per il pari trattamento con gli altri Corpi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,104 seconds.