Zaia: “No alle caserme-ghetto”

“Ogni volta che non sanno a quale santo votarsi per uscire dal caos governativo, rispunta la storia delle caserme come strutture per ospitare i profughi”. Lo ricorda il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, che esprime, ancora una volta, la sua netta contrarietà rispetto alla creazione di quelli che definisce “ghetti insalubri e impattanti sulle comunità locali”. “Si smetta di cercare rattoppi che sono peggio del buco – sottolinea il Presidente del Veneto – e Renzi affronti seriamente la questione andando dai suoi amici dell’Europa, a convincerli di prendersene un pò, ognuno per quota parte”. “Nel frattempo – è la conclusione di Zaia – non c’è altra soluzione che bloccare i barconi gestiti dai terroristi dell’Isis, in Libia, perchè questa non è più una migrazione, ma un atto apertamente ostile all’Italia ed all’Europa e sospendere Schengen”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
109 queries in 0,750 seconds.