Gad, Zappaterra (PD): “119.000 euro per la sicurezza”

zappaterra

Marcella Zappaterra, consigliera regionale PD

Marcella Zappaterra (Pd): “Serviranno per la videosorveglianza e per altre iniziative di prevenzione e di animazione territoriale, chi oggi governa la città sono certa commenterà la notizia con toni molto diversi rispetto al recente passato”.

“La Regione Emilia-Romagna interviene con 119.000 euro per la sicurezza del quartiere Giardino. Serviranno per l’installazione di 19 videocamere nella zona della piccola e media industria ma non solo. Per rendere un quartiere sicuro la videosorveglianza, da sola, non basta affatto” richiama Marcella Zappaterra, consigliera regionale Pd.

La Regione, con una delibera ad hoc, interviene infatti a sostegno del progetto denominato ‘Coesione, cittadinanza, sicurezza’ presentato dalla precedente amministrazione comunale. Prevede un insieme di interventi di prevenzione integrata che riguardano il rafforzamento di attività di mediazione di comunità, la coesione sociale e l’animazione territoriale degli spazi pubblici che fanno capo al Centro di Mediazione, il consolidamento delle attività di ricerca e di approfondimento sui fenomeni di delittuosità e disordine urbano in città, la progettazione di specifici moduli didattici per le scuole e percorsi di progettazione partecipata con la cittadinanza.

Questi interventi, tra i quali compare anche la realizzazione di un’area fitness a cielo aperto all’inizio di Corso Porta Po dove oggi c’è un’area verde adibita a parcheggio, è al centro di un accordo di programma che ora il Comune di Ferrara dovrà sottoscrivere con la Regione Emilia-Romagna, disponibile a stanziare 119.000 euro a fronte di una spesa totale prevista di 170.000.

“Da anni assistiamo a iniziative volte a richiamare l’attenzione riguardo all’area del quartiere Giardino e chi oggi amministra la città ha sottolineato più volte l’inutilità di iniziative diverse dall’occupazione militare e dalla vigilanza delle forze di Polizia. Sono certa che oggi, le responsabilità di governo locale, faranno sì che lo stanziamento della Giunta regionale per realizzare molteplici attività tutte finalizzate a creare più sicurezza per i residenti della Gad saranno accolte con toni senz’altro più positivi”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,643 seconds.