Celebrati i diritti dell’infanzia

Unicef Prefettura

Ricorre oggi il 24esimo anniversario dell’approvazione della Convenzione Onu sui diritti dei minori. Quest’anno il tema delle iniziative in programma è quello dei diritti dei bambini stranieri che vivono nel nostro paese. A Ferrara, gli alunni della terza elementare della Scuola Poledrelli, una classe davvero multietnica, hanno voluto donare al Prefetto una copia della Convenzione.

Il diritto alla pace, il diritto ad avere una casa, il diritto ad essere nutriti per crescere sani e forti, il diritto ad avere una famiglia e a giocare con gli altri bambini, il diritto a parlare e ad essere ascoltati, il diritto a non lavorare, il diritto a studiare, il diritto ad essere felici. Ad uno ad uno gli alunni della terza elementare della Scuola Poledrelli di Ferrara hanno ribadito, questa mattina, nella sala riunioni della Prefettura, il loro diritti. Nel giorno di un anniversario importante, il 24esimo dall’approvazione della Convenzione Onu sui diritti dei minori, si sono fatti ambasciatori di Unicef, ed al Prefetto Providenza Delfina Raimondo hanno regalato una copia della carta dei loro diritti.

Il tema delle iniziative in programma quest’anno per il 20 novembre, giorno in cui Unicef celebra anche la Giornata Internazionale dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, era proprio quello dell’integrazione e diritti dei bimbi stranieri che vivono nel nostro paese. “Su questo tema abbiamo raggiunto un importante traguardo, ha affermato il presidente del comitato ferrarese di Unicef, con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani abbiamo sottoscritto un accordo che prevede il conferimento della cittadinanza onoraria a tutti i bimbi stranieri che nascono in Italia.”

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *