Sisma: Giovani imprenditori donano 54 mila euro a scuole

I Giovani imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna donano 54 mila euro alla scuola, nell’ambito del progetto ‘Insieme per ripartire’. Le scuole, selezionate insieme alla Direzione Scolastica Regionale tra quelle più danneggiate dal terremoto, sono l’Istituto Bruno di Molinella (Bologna), l’Istituto Aleotti di Ferrara, l’Istituto Calvi di Finale Emilia (Modena) e l’Istituto comprensivo Calvino di Fabbrico e Rolo (Reggio Emilia).

“Grazie all’impegno e alla generosità di tanti imprenditori – afferma Giorgia Iasoni, presidente dei Giovani imprenditori dell’Emilia-Romagna – possiamo dotare queste scuole di strumenti tecnologici innovativi, in grado di rendere la didattica più moderna ed attraente per gli studenti”.

L’iniziativa ha preso avvio in luglio con una Maratona televisiva nazionale di cinque ore di diretta, organizzata da Publivideo 2 e dal circuito Odeon TV. E’ stato aperto un conto corrente, che ha raccolto le donazioni da parte dei giovani imprenditori e da imprese della regione e di tutt’Italia. Il conto resterà attivo anche in vista delle festività di fine anno alla Cassa di Risparmio di Cento, per raccogliere ulteriori donazioni per le scuole.

Domenica saranno consegnati i fondi ai dirigenti scolastici, nel corso di una trasmissione che andrà in onda su Odeon Tv alle 20. Interverranno, tra gli altri, gli assessori regionali Paola Gazzolo e Patrizio Bianchi, il Vice Direttore generale dell’Ufficio Scolastico regionale Stefano Versari, il Presidente di Confindustria Emilia-Romagna Maurizio Marchesini, il Presidente nazionale Giovani Imprenditori Jacopo Morelli e i rappresentanti dei Gruppi Giovani imprenditori di tutta la regione.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *