2 febbraio, domenica ecologica a Ferrara

08 colonnine ricarica elettrica domenica senz'auto-1

Domani, domenica 2 febbraio appuntamento con la quarta delle sei domeniche ecologiche in calendario a Ferrara. Intanto in città sono state attivate tre nuove colonnine di ricarica per i veicolo elettrici. Obbiettivo: liberare l’aria dagli inquinanti.

Sono state istallate e sono attive da poche ore le tre nuove colonnine pubbliche di ricarica per veicolo elettrici. Sono state posizionate in Via Felisatti, nel parcheggio di Via del Lavoro e in Via Kennedy. Sale così a quattro, dopo l’installazione nella primavera scorsa della prima colonnina in largo Castello, il numero dei dispositivi presenti a Ferrara e in attesa dell’attivazione della quinta e ultima postazione, prevista al parcheggio Diamanti ma ancora in fase di progettazione.

L’operazione rientra in un progetto pilota regionale che ha l’obbiettivo di istallare in gli undici Comuni della regione le colonnine di ricarica pubbliche, basate tutte sulla stessa tecnologia, per permettere ai cittadini emiliano romagnoli di ricaricare i propri veicoli elettrici

Domani intanto l’appuntamento è con la quarta domenica ecologica, in totale sono sei, previste dal calendario fissato quest’anno. L’applicazione è l’accordo di 08 colonnine ricarica elettrica domenica senz'autoprogramma regionale per la Tutela della Qualità dell’aria.

Dalle 9 alle 14 sarà quindi in vigore il divieto di transito per tutti i veicoli, esclusi gli autorizzati, all’interno del perimetro cittadino già previsto per i Giovedì senz’auto. Esattamente come per le giornate del giovedì, saranno consentite deroghe per alcune tipologie di veicoli, tra cui quelli elettrici, a metano, gpl o ibridi.

Ulteriori deroghe riguardano le vetture con almeno tre persone a bordo se omologate per quattro o più posti e con almeno due persone se omologate per due posti, oltre ai veicoli condivisi (car sharing) e ai ciclomotori e motocicli omologati Euro 2 e Euro 3.

Per info. www.cronacacomune.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *