2 giugno: è tempo di ‘Giornata Verde’ con eventi all’aperto e nei castelli dell’Emilia Romagna

Con il Ponte del 2 giugno ritorna anche quest’anno la ‘Giornata Verde’, la grande festa della natura che si celebra nelle aree e riserve naturali dell’Emilia Romagna e che dà il via ufficiale alla stagione del turismo all’aria aperta. Sono 97 gli appuntamenti in programma fino a fine anno: trekking, uscite in barca, escursioni in bicicletta nella natura, incontri con i fenicotteri rosa e con i cavalli “Camargue-Delta” nel Delta del Po.

Si può vivere una giornata da pellegrini sulla Via Francigena o seguire il minicorso di pesca di vongole. A festeggiare ci sono anche i Castelli dell’Emilia Romagna che aprono le porte ai visitatori. https://castelliemiliaromagna.it/it/l/2022-giornata-verde – Tutte le proposte su http://www.giornataverde.it/ L’Appennino e tutte le aree naturali dell’Emilia Romagna festeggiano a partire dal ponte del 2 giugno la “Giornata Verde”, la grande festa della natura che dà il via ufficiale alla stagione del turismo all’aria aperta, con 97 eventi in tutta l’Emilia-Romagna.

Il cartellone proseguirà fino alla fine dell’anno. Il pubblico potrà passeggiare tra boschi e antiche pievi, fare trekking alla scoperta delle fioriture di rododendri sui crinali appenninici, visitare parchi e oasi naturalistiche, navigare sul Delta del Po per conoscerne la flora, la fauna e le atmosfere pure e rasserenanti. Fra le esperienze più curiose ci sono il minicorso di pesca di vongole, l’escursione in un complesso di grotte di gesso dove vivono colonie di pipistrelli e dove la temperatura non supera mai i 15 gradi anche in estate, l’incontro con i cavalli “Camargue Delta” che vivono allo stato brado nel Delta del Po. La filosofia è permettere a tutti di ritagliarsi momenti di qualità in cui il tempo non è scandito da cose da fare, ma è unicamente da assaporare a ritmi lenti.

A festeggiare la Giornata Verde ci sono anche quest’anno i Manieri e i Castelli dell’Emilia Romagna che aprono le porte delle loro meraviglie ai visitatori con tante visite guidate, esperienze, intrattenimenti https://castelliemiliaromagna.it/it/l/2022-giornata-verde.

Ecco una sintesi del ricchissimo cartellone della Giornata Verde. Il programma completo è su https://giornataverde.it

A Ferrara nel Delta c’è il minicorso di pesca di vongole e poi bici, vela, cavallo. Se il Giro d’Italia vi ha particolarmente ispirato, a Ferrara si può fare una vacanza in bicicletta di più giorni accompagnati da una guida e con la possibilità di noleggio bike. Si può scegliere la durata, da 3 notti a 6 notti, e percorsi da 89 a 220 km. Poi via, si pedala riempiendosi gli occhi di paesaggi magnifici, come quelli da Chioggia a Ravenna, pieni di fenicotteri, oasi, pievi e degustazioni di pesce, da Ferrara a Comacchio filando davanti alle fastose Delizie Unesco degli Estensi, e infine da Lido di Volano alla ieratica Abbazia di Pomposa. Da giugno a settembre.

Il Delta si può vivere praticamente in tutti i modi, anche in barca a vela (con tre ore di lezione nel Porto turistico di Marina degli Estensi), o a cavallo con uscite al passo dall’allevamento di Spiaggia Romea (2 giugno e 1 settembre). L’esperienza più curiosa? Il minicorso di pesca alle vongole su una barca a Goro. Ecco poi le passeggiate + birdwatching con una guida ambientale il 3 giugno ad Argenta. Chi non se la sente di camminare può sempre esplorare l’oasi di Campotto con la Pieve di San Giorgio a bordo di un ecologico minibus. O scrutare il cielo con un telescopio (11 giugno). Quando si dice Delta del Po si pensa ai suoi tramonti, da vedere in tanti modi: magari su una barca di legno dal fondo piatto con imbarco alla stazione Foce di Comacchio, 1 giugno e 31 agosto. Il 3 giugno si ammira il tramonto dopo una pedalata lenta all’Oasi di Campotto. C’è anche la versione facile “Bike and boat al tramonto”: da Lido di Spina a Comacchio in E-bike, ogni giovedì dal 30 giugno a settembre. Per tutta l’estate c’è poi l’appuntamento delle uscite in barca al tramonto da Porto Garibaldi con cena di pesce a bordo. Parte la mattina da Porto Garibaldi la minicrociera di 6 ore fra le spiagge e le lagune del Delta con passeggiata sulla spiaggia e pranzo in barca (PoDeltaTourism) fino al 30 agosto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.