Rapinò distributore benzina: arrestato dopo 2 anni

Ionut Radu, arrestato dai carabinieri

Dopo due anni di indagini i carabinieri della compagnia di Cento sono riusciti ad arrestare uno dei quattro malviventi che nel settembre del 2010 aveva rapinato il distributore di benzina “Ip” di San Carlo, vicino a Sant’Agostino.

Il titolare e il figlio, alle 3.40 del 20 settembre 2010, avevano sorpreso i banditi, a volto coperto, dopo che avevano sfondato la vetrina del distributore con una fioriera.

I due malcapitati, secondo il racconto dei carabinieri, avrebbero ingaggiato una colluttazione con i rapinatori, che alla fine, sono riusciti a portare via, a bordo di un furgone rubato poi abbandonato vicino a Poggio Renatico, due slot machine e un cambiamonete risultati poi svuotati del loro incasso.

Ma alla fine, grazie alle indagini in collaborazione con il R.i.s. di Parma che aveva raccolto elementi utili alle ricerche, i carabinieri della città del Guercino questa mattina hanno tratto in arresto a Bologna un giovane disoccupato di 21 anni di origine romena, Ionut Radu, ora in carcere accusato di rapina e furto come richiesto dalla Procura di Ferrara e dal g.i.p. del Tribunale, Monica Bighetti.

Un altro dei malviventi è stato riconosciuto grazie alle indagini e ora risulta ricercato in tutta Italia.

Un pensiero su “Rapinò distributore benzina: arrestato dopo 2 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *