25 aprile 1945 – 2012: “la democrazia va difesa”

Dopo la messa solenne i discorsi sul palco allestito in piazza Trento e Trieste. Paola Castagnotto, Vicepresidente Anpi Ferrara ha ricordato l’abnegazione e l’eroismo di chi ha combattuto la guerra di Liberazione, ma ha messo in guardia contro i pericoli, favoriti dalla crisi, che oggi democrazia e libertà corrono.

Discorsi per non dimenticare il sacrificio di chi ha dato la vita per riconquistare la libertà dell’Italia, ma soprattutto una lunga articolata riflessione sull’oggi, da parte di Paola Castagnotto Vicepresidente Anpi Ferrara.

Siamo nel mezzo di una crisi che non è soltanto economica ha detto castagnotto, ma politica ed etica, che riguarda l’Italia e l’Europa che rischia di uscire fortemente indebolita da quanto sta accadendo.

Una crisi che rischia di travolgere la nostra Costituzione, caposaldo di democrazia e libertà. Quindi l’allarme sulla negazione del principio costituzionale che basa la republica e la dignità dei cittadini sul lavoro, l’allarme su chi attenta all’unità della Nazione, in nome di una mitologia identitaria senza fondamento, l’allarme ancora più forte sui fascismi risorgenti,.

Quindi l’appello forte alle Istituzioni, perché non diano spazio alle affissioni dei movimenti che negano i principi costituzionali, l’appello alla Giustizia perché faccia il suo dovere nel perseguire come reato, previsto dalla costituzione, l’apologia del fascismo.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120425_03.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *