25 aprile in città e Provincia

Una giornata ricca di eventi quella che ieri ha accompagnato le celebrazioni del 67esimo anniversario della Liberazione non solo in città ma in tutta la provincia.

Nel pomeriggio alla sala Estense di Ferrara, spazio alla proiezione del documentario di Carlo Magri “ Ferrara, Aprile 1945, dal Reno al Po”, materiali filmati dagli operatori al seguito delle Truppe Alleate, a cura dell’Istituto di Storia contemporanea. Poi la Musica, con il tradizionale concerto della Banda Musi al termine del quale si è tenuto l’ammainabandiera. Una cerimonia quasi interrotta dal corteo pacifico di esponenti dei centri sociali, del collettivo sancho panza, di rifondazione comunista, partito dei comunisti italiani e anpi, che hanno sfilato lungo le vie del centro innalzando striscioni antifascisti.

Poco dopo la piazza Trento Trieste è stata letteralmente invasa dagli uomini e le donne del gruppo di teatro comunitario di Pontelagoscuro che hanno allestito una rappresentazione dedicata alla Liberazione. Accompagnata dai canti della resistenza e dalle canzoni più famose dell’epoca la parata ha compreso partigiani e combattenti, il rientro degli uomini alle loro famiglie, i militari inglesi e i bambini. La parata si è poi conclusa con un grande girotondo collettivo, sulle note di “Bella ciao”.

Le stesse note che hanno risuonato lungo i canali di Comacchio, e che hanno accompagnato il corteo che ieri mattina, guidato dall’Anpi ha deposto una corona d’allora al monumento ai caduti. Celebrazioni anche ad Argenta dove c’è sono stati resi gli onori a Don Minzoni, davanti al duomo e a Natale Gaiba in municipio. Grande cerimonia anche a Cento dove era presente il presidente dell’Anpi provinciale Daniele Cevolani, che assieme al sindaco Piero Lodi, ha preso la parola in una piazza Guercino gremita, dopo l’omaggio ai caduti e la messa in S. Biagio.  In festa anche Bondeno, che ha ricordato la Liberazione con una cerimonia sobria, una messa ed un corteo con i drappi di tutte le associazioni ex combattentistiche guidate dal Sindaco Fabbri e da Paolo Panizza, in rappresentanza dell’Anpi. Cerimonie ci sono state anche a Codigoro, Copparo, Formignana e Vigarano.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120426_03.flv[/flv]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *