Le ‘Corti di Medoro in festa’: il 10 e 11 luglio si presentano alla città con negozi aperti, bancarelle e spettacoli.

Due giornate di festa per far conoscere alla città il ‘nuovo’ quartiere delle ‘Corti di Medoro’ e tutte le attività che vi hanno trovato casa. Sabato 10 e domenica 11 luglio i negozianti e gli esercenti del complesso residenziale e commerciale di via Beethoven, nato dalle ceneri del Palaspecchi, attendono ferraresi e non solo per presentare le proprie attività e i propri prodotti con l’evento ‘Le Corti di Medoro in festa’.

Per entrambe le giornate i negozi saranno aperti dalle 9,30 alle 20 e con loro anche una serie di bancarelle di artigianato e opere della creatività, che animeranno la corte. A intrattenere il pubblico interverranno il gruppo musicale itinerante dei ‘Cisalpipers’ e la ‘Compagnia d’Arme del Santo Luca’, che proporranno spettacoli nel corso delle due giornate (sabato dalle 15,30 alle 20 e domenica dalle 9,30 alle 20), tra esibizioni di cornamuse e singolar tenzoni.

L’iniziativa, ideata e organizzata dagli stessi esercenti delle 14 attività delle ‘Corti’, è sostenuta e patrocinata dal Comune di Ferrara, dalla Camera di Commercio e da Confartigianato Ferrara. A illustrarne il programma intervenuti oggi, 7 luglio, in pa sono stati l’assessore comunale alle Attività produttive Angela Travagli, il consigliere comunale Francesco Carità, Alessandro Spolverini di Confartigianato, e le negozianti Silvia Soffritti e Sara Menegatti e Stefania Brunelli.

“E’ un evento nuovo in un complesso nuovo – ha sottolineato l’assessore Travagli – che si sposa perfettamente con il progetto comunale di ‘Ferrara Rinasce’. Ai negozianti va il nostro ringraziamento per essere riusciti, mettendosi tutti insieme, a ideare e organizzare questa iniziativa che vuole richiamare l’attenzione della città su di un complesso totalmente riqualificato e ricco di attività, ma ancora poco conosciuto dagli stessi ferraresi. Un’iniziativa che ben si combina anche con l’obiettivo dell’Amministrazione comunale di riuscire a rendere e mantenere vivi tutti i quartieri della città, anche grazie alla presenza delle attività produttive che sono uno strumento utilissimo per combattere il degrado ed evitare la presenza di zone franche”.

“Il mio augurio – ha dichiarato il consigliere Carità, che si è fatto da tramite tra gli organizzatori e l’Amministrazione comunale per l’allestimento dell’evento – è che questa iniziativa diventi un appuntamento fisso nel calendario delle manifestazioni cittadine. Agli organizzatori i complimenti per il coraggio dimostrato nel volersi mettere in gioco”.

L’inaugurazione dell’iniziativa, con la partecipazione dell’assessore Travagli, è previsto per sabato 10 luglio alle 18,30.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *