Domenica 28 e martedì 30 novembre al Teatro Comunale di Ferrara è in scena ‘Werther’, dramma lirico in quattro atti su libretto di Édouard Blau, Paul Milliet e Georges Hartmann, tratto dal romanzo epistolare ‘I dolori del giovane Werther’ di Johann Wolfgang von Goethe, con musica di Jules Massenet. La tournée dell’opera riprende dopo un anno e arriva a Ferrara (era stato al Teatro Comunale di Modena nel novembre 2020).

La produzione vede la collaborazione della Filarmonica dell’Opera Italiana Bruno Bartoletti, con direttore d’orchestra Francesco Pasqualetti e della Scuola voci bianche del Teatro Comunale di Modena, diretta dal maestro del coro Paolo Gattolin. La regia di Werther è a cura di Stefano Vizioli, con scene di Emanuele Sinisi, luci di Vincenzo Raponi e costumi di Anna Maria Heinreich. Sul palco dell’Abbado il tenore Francesco Demuro, che interpreta le angosce e gli sfinimenti del giovane Werther, il mezzosoprano Karina Demurova (Charlotte), il baritono Guido Dazzini (Albert) e il soprano Maria Rita Combattelli (Sophie).

Acquisto in Biglietteria e on line su teatrocomunaleferrara.it e su vivaticket.com.

Giovedì 25 novembre alle ore 17 al Ridotto del Teatro, in occasione dell’opera si terrà l’incontro “Werther: dal libro alla scena guida all’opera di Jules Massenet” con presentazione a cura del critico musicale Athos Tromboni. Saranno inoltre lette alcune pagine dal romanzo di Goethe da parte di Rita Campalani ed Elvira Tanzilli del Gruppo GAD di Lettura espressiva. L’appuntamento s’inserisce nel ciclo Prima della Prima, serie di incontri di introduzione alle opere liriche, per saperne di più sulle opere in cartellone e sul recitar cantando. L’attività a ingresso gratuito è realizzata grazie al contributo concesso alla Biblioteca della Fondazione Teatro Comunale dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della cultura.

Werther è una coproduzione firmata Teatri di Opera Lombardia, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione I Teatri Reggio Emilia, Fondazione Teatro di Pisa e Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.

Domenica 28 novembre 2021 ore 16

Martedì 30 novembre 2021 ore 20

(Foto di Alessia Santambrogio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *