2G FERRARA DESIGN: alla ricerca del primo successo dell’anno

A Lugo, motivazione doppia per gli ex Legnani, Cortesi e Serravalli

Dopo quattro sconfitte consecutive, la 2G Ferrara Design vuole centrare il primo successo dell’anno solare. A Lugo, domani sera (ore 21), capitan Legnani (grande ex assieme a Cortesi e a Seravalli) e compagni vogliono ritornare alla vittoria contro una squadra, quella guidata da coach Casadei, reduce dai due punti conquistati contro Montecchio. I romagnoli stanno attraversando un buon momento, dal canto loro i biancazzurri di Adriano Furlani necessitano fortemente di una prestazione gagliarda che consenta di ritornare alla vittoria, che manca dall’ultima gara del 2019.
“Dovremo essere bravi a sfruttare il mismatch fisico nel pitturato in attacco e in difesa contenere i giochi da pick&roll di Lugo. Affronteremo una compagine composta da un mix di giovani e veterani esperti della categoria – racconta il vice coach della 2G Ferrara Design Mattia Campi -, partendo dal playmaker Masrè, continuando con le guardie Ravaioli e Presentazi, giocatore molto pericoloso al tiro dalla lunga distanza insieme al cambio del play Alessandrini. Il pacchetto lungo dei romagnoli è composto dall’ex Pallacanestro Ferrara Carella e dall’esperto ex Cento Silimbani”. A inizio settimana, qualche acciacco per Percan, che ha ormai recuperato dall’infiammazione al tendine d’Achille. Sul finire della settimana, guai al naso per Cortesi e stato influenzale per Seravalli: si sta lavorando per recuperarli entrambi. “Finiamo la settimana al completo – riprende Campi -, provando a costruire quel qualcosa dal punto di vista tattico e mentale che ci possa far ritrovare la vittoria, che manca da troppo tempo e sicuramente ci può dare una grossa mano nello sbloccare questa situazione di ansia da prestazione e tornare a giocare a viso aperto, mettendo in luce le caratteristiche individuali di squadra. La voglia di riscattarci è tanta, vedremo se potrà essere un punto di partenza questa partita dopo alcuni segnali già visti nell’ultimo match contro Bologna Basket 2016”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *