2G FERRARA DESIGN: a Medicina per riprendere la marcia

Dopo la sconfitta interna con Anzola


spugnare Medicina per cancellare il ko contro Anzola davanti al proprio pubblico: ecco con che obiettivo la 2G Ferrara Design domani sera (palla a due alle ore 21) sarà di scena sul campo della neopromossa Virtus Medicina, compagine nella quale milita l’ex Pallacanestro Ferrara Daniele Casadei. Gara da prendere con le pinze, quella in terra bolognese. Durante la settimana di allenamenti coach Adriano Furlani ha lavorato molto sull’aspetto mentale della propria squadra, che dovrà cancellare le scorie negative post ko contro Anzola. A livello tecnico è stata una settimana atipica, anche perché i biancazzurri hanno dovuto fare a meno di Vedran Pusic, che è rientrato in Croazia a causa di gravi problemi familiari: a meno di clamorosi sviluppi sarà a disposizione in tempo utile per il match a Medicina.

“Affronteremo una compagine sì neopromossa, ma che in sede di campagna acquisti ha fatto innesti importanti e di qualità per la categoria – racconta il vice coach dei biancazzurri Mattia Campi -, come gli ex Bologna Basket 2016 Poluzzi e Polverelli, quest’ultimo lungo molto atletico e verticale che, assieme a Daniele Casadei, rappresenta una coppia di lunghi che può essere pericolosa sia dall’arco che nel pitturato, chiudono il quintetto Casagrande e Allodi, che fanno della loro energia e fisicità una doppia dimensione a livello tattico. Dal canto nostro, abbiamo lavorato più dal punto di vista mentale, perché qualche scoria della sconfitta con Anzola ce la siamo portata dietro. Andremo sicuramente in un campo caldo, dove dovremo farci trovare pronti sin da subito nell’approccio alla gara – ha chiuso Campi – e non commettere errori come nell’ultima partita casalinga contro Anzola, ritrovare la strada della vittoria e fiducia è doveroso e ci proveremo sicuramente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *