4 TORRI PALLACANESTRO COLLABORAZIONI CON L’ISTITUTO EINAUDI

Per la realizzazionie di servizi, interviste e produzioni televisive degli eventi della società granata

È stata ufficializzata questa mattina al Pala 4T di Ferrara la collaborazione tra la Pallacanestro 4 Torri e l’Istituto d’Istruzione Superiore “Luigi Einaudi” di Ferrara. Tra la grande soddisfazione dei presenti per la firma dell’accordo, la società granata e l’Istituto scolastico hanno delineato questo nuovo progetto, che permetterà agli istruttori della 4 Torri di praticare l’attività sportiva nella scuola, mentre i giovani studenti potranno svolgere riprese e interviste durante le partite, lavorando a diretto contatto con la società sportiva. A fare gli onori di casa è stato il Presidente della Pallacanestro 4 Torri, il dott. Luigi Moretti: «Si tratta di una bella opportunità di collaborazione. La 4 Torri compie quest’anno 72 anni, è una delle società storiche ferraresi, ed è una realtà importante così come lo è l’Istituto scolastico “Luigi Einaudi”. Questa collaborazione nasce dal fatto che la 4 Torri ha sempre svolto principalmente delle attività per i giovani: noi ci concentriamo sui ragazzi, accompagnandoli dal minibasket fino a tutta l’attività giovanile. L’accordo che presentiamo oggi ci permetterà di organizzare una serie di iniziative, mettendo a disposizione i nostri istruttori per l’Istituto scolastico, che possiede i valori dello sport nel suo DNA, rendendo partecipi così gli studenti della pallacanestro. Daremo inoltre la possibilità ai ragazzi di capire come ci si approccia al mondo dello sport, coinvolgendoli nelle interviste e nelle riprese delle partite. È uno scambio di iniziative che fa bene ai giovani volenterosi, che potranno così intraprendere un percorso formativo scolastico per quello che un giorno potrà diventare il loro lavoro. Vorrei ringraziare per la disponibilità la professoressa Fornasiero e il professor Benedetti, ma anche Andrea Fels, che lavora continuamente per portare a tutti i livelli il nome della 4 Torri. Da parte mia ho passione per questa società, e tra due stagioni raggiungerò il traguardo dei trent’anni di presidenza: mi piace stare a contatto con i giovani, e sapere di avere intorno a me amici e collaboratori che lavorano per nuovi progetti è una sensazione bellissima».
Ha preso la parola, poi, il dirigente scolastico dell’Istituto “Luigi Einaudi”, la prof.ssa Marianna Fornasiero: «Vorrei ringraziare innanzitutto il Presidente Luigi Moretti e Andrea Fels. I progetti che oggi ufficializziamo partiranno da quest’estate per gli anni futuri, coinvolgendo i ragazzi del nuovo indirizzo del nostro Istituto, “Sport e Inclusione”. Mi auguro che la collaborazione possa portare a progetti che includano tutti gli studenti, anche i ragazzi disabili, nel nostro campo scuola inaugurato lo scorso ottobre. Questa collaborazione permetterà inoltre il coinvolgimento del nostro
“StudenTG” e dei giovani dell’indirizzo scolastico “Grafica e Comunicazione” nelle partite della 4 Torri e negli eventi organizzati dalla società. La scuola si apre così al territorio, all’esterno della nostra struttura, e gli studenti potranno praticare l’alternanza scuola-lavoro, per capire come funziona una società sportiva: bisogna formare i ragazzi, perché possano lavorare nel mondo dello sport, dando nuove motivazioni allo studio e al futuro lavoro. Ringrazio la Pallacanestro 4 Torri e il professor Benedetti per questa grande opportunità: i docenti sono dei motori propulsori con le loro idee e iniziative».
È intervenuto, in seguito, Andrea Fels, allenatore della prima squadra 4 Torri e responsabile del settore giovanile granata, nonché uno dei promotori dell’iniziativa: «L’idea per questa collaborazione è nata vedendo le attività che svolge mio figlio presso l’Istituto “Einaudi”. Sono convinto che sport e scuola debbano venire a contatto: infatti, parlando con la professoressa Fornasiero, ci siamo trovato subito in accordo. Come 4 Torri affiancheremo le attività della scuola con i nostri istruttori, se lo permetterà la situazione sanitaria, per praticare la pallacanestro. L’Istituto “Einaudi”, invece, fornirà alla nostra società delle figure professionali: daremo la possibilità ai ragazzi di fare esperienza nella “squadra invisibile”, che lavora dietro alle quinte di una squadra sportiva, che è un’azienda a tutti gli effetti».
Prima della firma ufficiale della collaborazione che ha chiuso la conferenza, ha preso la parola il responsabile dello “StudenTG” dell’Istituto scolastico, il prof. Pietro Benedetti: «Come Istituto e come “StudenTG” raccogliamo la sfida. Catturare la realtà è una vera e propria trincea, io e tutta la troupe ci mettiamo in gioco per poter dare un’idea giusta di quello che succede: è una grande e nuova sfida, perché, dopo aver già collaborato con la SPAL e la pallavolo, adesso ci
avviciniamo anche alla pallacanestro. Dobbiamo portare a casa un prodotto che serva alla società: solo così vinciamo la nostra sfida».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *