4 TORRI VOLLEY: LE BUONE NOTIZIE ARRIVANO DALLA SERIE C

Agosti FilippoIn questo tribolato avvio di stagione le soddisfazioni per gli appassionati ferraresi di volley non sono moltissime. Sarà per questo che in casa 4 Torri viene registrata con estrema soddisfazione una vittoria, per molti versi inattesa, giunta dalla seconda squadra granata. Si tratta della Niagara, la formazione allenata da coach Rizzoni che affronta il competitivo campionato di Serie C. I ragazzi del vivaio estense, grazie a un mix di tenacia e determinazione, hanno piegato l’ostica VGM di Modena, considerata una delle squadre più forti e accreditate di questo campionato.
I giovani della Niagara, pur soffrendo e commettendo qualche errore di troppo, hanno portato a casa i primi due set, al cospetto di avversari che si son dimostrati molto dotati tecnicamente.
Successivamente gli ospiti hanno saputo fare quadrato, riprendendo in mano l’incontro e riportando il match in parità. A quel punto sono stati determinati alcuni palloni che hanno consentito alla Niagara di cogliere un vantaggio di tre punti. Pur faticando, i ragazzi di Rizzoni son riusciti a mantenere il distacco sino al 15-9 finale, in un tripudio festoso per quella che è da considerarsi come una piccola ma significativa impresa.
Nel frattempo, in serie D, la Krifi Caffè ha raccolto una sconfitta per 3-0 sul campo del Sassuolo. Il sestetto guidato da Andrea Zambelli, si sa, gode di una wild card che le permetterà, qualunque sia il piazzamento finale, di non retrocedere a fine stagione, schierando una formazione composta unicamente da under 17 (prevalentemente ragazzini del ’98, ndr). La società è intenzionata a far maturare un’utile esperienza ai suoi quindicenni, all’interno di un campionato composto da squadre che non regalano nulla a nessuno. I ragazzini granata però non demordono. A Sassuolo han tenuto bene il campo, giocando punto su punto i primi due set, concedendo qualcosa solo nell’ultima frazione anche per via dell’innesto delle proprie seconde linee. In ogni caso si tratta di passi importanti lungo il cammino che porterà alcuni di loro nella pallavolo dei grandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *