50 posti in più per i Nidi, da lunedì 15 apre “Il Salice”

salice-1Saranno cinquanta i posti di nido d’infanzia comunali in più per i bambini (da 0 a tre anni) della città a partire dal 15 settembre prossimo. Il Polo per l’infanzia “Il Salice”, già funzionante da giugno 2013 con il Centro bambini e genitori “Le mille gru” e da settembre 2013 con lo Spazio bambini “Le piccole gru”, ora si completa accogliendo altri nuovi piccoli ospiti nello spazio dedicato al nido.

L’organizzazione del nido prevede tre sezioni (piccoli, medi e grandi), un ampio salone organizzato per “centri di interesse” (spazi dell’incontro e delle storie, del morbido e del movimento, del gioco simbolico ‘del far finta di’) oltre che un laboratorio espressivo – manipolativo nel quale gruppi di bambini ogni giorno, accompagnati dalle loro educatrici potranno giocare, sperimentare, acquisire nuove competenze, divertendosi.
Non mancheranno inoltre i progetti di collaborazione tra i tre servizi educativi compresenti all’interno del Polo, aumentando l’offerta formativa di tutti i bambini e le famiglie che lo abitano.

La gestione del nido è stata affidata tramite gara d’appalto al Consorzio RES-Riunite Esperienze Sociali (che per il nido “Il Salice” sono le Cooperative Le Pagine e Il Germoglio), per la migliore offerta qualitativa del progetto pedagogico e organizzativo in quanto l’Istituzione dei servizi educativi, scolastici e per le famiglie si pone la priorità di mantenere alta la qualità dei Servizi educativi per la prima infanzia siano essi a gestione diretta (con personale comunale) che indiretta.

Sabato 6 settembre scorso si è tenuto il primo incontro con le famiglie dei bambini iscritti, nel quale Donatella Mauro, dirigente pedagogica dell’Istituzione, Laura Orlandini e Sabrina Scida, coordinatrici pedagogica e organizzativa di RES, hanno illustrato l’organizzazione del nido e concordate le date di inserimento delle bambine e dei bambini che, durante la riunione hanno già avuto modo di apprezzare gli spazi di gioco offerti.

Dall’8 di settembre sono stati riaperti inoltre tutti i nidi e le scuole dell’infanzia comunali, ad eccezione del nido Rampari (9 settembre) e del nido Il Trenino (10 settembre) per il ripristino degli spazi a seguito dei lavori di messa a norma antincendio degli edifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *