58^ Edizione ‘Premio Estense”: cerimonia di premiazione sabato al Teatro Comunale

Domani, sabato 24 settembre alle ore 17,00, al Teatro Comunale “Claudio Abbado” di Ferrara, si svolgerà la cerimonia di premiazione dell’edizione 2022 del ‘Premio Estense’ con la proclamazione del vincitore e la consegna dell’Aquila d’Oro. L’evento sarà condotto da Cesara Buonamici. Il Premio Estense dal 1965 premia l’eccellenza del giornalismo italiano e contribuisce al dibattito sull’attualità e al confronto democratico sui principali temi dell’agenda pubblica.

La giuria tecnica del Premio Estense, presieduta da Guido Gentili, e composta da Giacomo Bedeschi, Michele Brambilla, Luigi Contu, Tiziana Ferrario, Paolo Garimberti, Jas Gawronski, Giordano Bruno Guerri, Laura Laurenzi, Agnese Pini e Venanzio Postiglione, nel corso della riunione svoltasi lo scorso 28 maggio nel prestigioso Palazzo Roverella di Ferrara, ha selezionato i quattro libri finalisti tra i 45 titoli candidati alla 58esima edizione del premio giornalistico: Marzio Breda con “Capi senza Stato. I presidenti della grande crisi italiana” (Marsilio), Dacia Maraini con “La scuola ci salverà” (Solferino), Maurizio Molinari con “Il campo di battaglia” (La Nave di Teseo) e Mirella Serri con “Claretta l’hitleriana” (Longanesi).

La giuria tecnica e quella popolare si riuniranno domani alle ore 11,00 al Teatro Comunale “Claudio Abbado” per confrontarsi sui titoli in concorso ed esprimere la preferenza di voto. Anche quest’anno la parte pubblica della riunione (il confronto e la discussione delle due giurie, fino al momento della votazione) sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube del Premio Estense.

La giuria presieduta dal presidente della Fondazione Premio Estense, Gian Luigi Zaina, e composta da sette imprenditori dei territori di Bologna, Ferrara e Modena (Marco Arletti, Gianna Bigliardi, Nicola Lamacchia, Gianluca Loffredo, Rudi Ricci Mingani, Andrea Panizza e Paolo Saini) ha assegnato a Giovanna Botteri il 38° “Riconoscimento Gianni Granzotto. Uno stile nell’informazione” con il parere favorevole della giuria tecnica.

Giovanna Botteri, storica inviata di guerra, ha dato un contributo importante all’analisi del conflitto in Ucraina e dello scenario internazionale. Il riconoscimento, istituito nel 1985 in memoria di Gianni Granzotto, presidente per vent’anni delle giurie dell’Estense, è conferito a chi si è particolarmente distinto per correttezza, impegno e professionalità nell’ambito dell’informazione.

ANSA e Rai Radio 1 sono media partner della 58^edizione.

Per ulteriori informazioni: www.premioestense.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.