6 ottobre: referendum per la fusione

PERIMETRO_migliarino_migliaro_massa_fiscaglia

Massa Fiscaglia, Migliaro, Migliarino sono ormai destinati a fondersi in un comune solo: il 6 ottobre prossimo toccherà ai cittadini dei tre territori, attraverso un referendum consultivo, dare il proprio benestare all’operazione, e scegliere il nome del nuovo comune che sorgerà dalla fusione.

Entro quella data, sono previsti alcuni incontri pubblici finalizzati a spiegare, ai cittadini, gli obiettivi della fusione, i benefici che ne possono derivare alle casse comunali e, di conseguenza, al futuro dei territori coinvolti. La fusione, tra le altre cose, prevede infatti incentivi importanti da parte della regione Emilia Romagna.

Venerdì 27 settembre è previsto un appuntamento, alle 21.00, presso il Municipio di Migliaro: ospiti la senatrice del PD Tersa Bertuzzi e il direttore generale dell’assemblea regionale legislativa Luigi Benedetti. Il. secondo incontro è previsto per lunedì 30 settembre, sempre alle 21.00, presso il teatro Vittoria di Massa Fiscaglia. Ospiti previsti: la vicepresidente Regionale Simonetta Saliera e la presidente della provincia Marcella Zappaterra.

La consultazione si svolgerà dalle ore 6:00 alle ore 22:00 del 6 ottobre presso i seggi elettorali dei tre Comuni e seguirà le stesse modalità di votazione dei referendum nazionali. Le schede referendarie saranno due: la scheda di colore grigio contiene il primo quesito sulla possibilità che i tre Comuni si fondano in uno solo, mentre la scheda di colore rosa contiene il secondo quesito che chiede di scegliere il nome per il nuovo Comune tra cinque proposte elencate.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *