BASKET: la Despar4T con Castenaso per iniziare la risalita

4t&SBF

La squadra di Tarquini deve uscire dal tunnel, finalmente al completo, ci proverà con il Castenaso

Sabato, alle ore 21, al Pala 4T, si disputerà la terza giornata del girone di ritorno e la Despar 4T-SBF incontrerà, nel secondo match casalingo consecutivo, la formazione dell’ASD Castenaso. All’andata la formazione bolognese ebbe la meglio, in modo abbastanza agevole, guadagnando i due punti grazie al 74 a 49 finale. Oggi il Castenaso staziona, con 14 punti, nella grande ammucchiata di centro classifica dove comprendiamo tutte le formazioni dal secondo al ottavo posto. Castenaso è reduce da due sconfitte consecutive (Pontevecchio in trasferta e Medicina in casa) e da un non esaltante ultimo periodo in generale. Insomma alla squadra di Tarquini toccherà confrontarsi con l’ennesima formazione a caccia di una pastiglia che risolva, o almeno aiuti a farlo, i problemi dell’ultimo periodo. La Despar 4T dovrebbe poter schierare, a differenza dell’ultimo incontro con Faenza, tutti gli effettivi (resta qualche dubbio su Diego Del Principe che ha accusato un leggera infrazione costale). Per il gruppo di capitan Fenati una nuova occasione per mostrare i passi in avanti visti, ma purtroppo non ancora sufficienti. Sarà soprattutto una partita da affrontare a cuor leggero ma con la massima determinazione ben sapendo che i punti che mancano alla classifica potranno arrivare sabato sera ma in qualunque altra occasione. Due parole anche per l’incontro di DNG disputato martedì sera dalla Despar 4T a Casalpusterlengo. La partita non ha avuto storia, come dice chiaramente il risultato finale di 72 a 26 per i lombardi. Dopo l’illusione data da una buona partenza dei ferraresi, con Ardizzoni che sigla lo 0/4 iniziale, il time out chiamato da coach Carrea ha dato la sveglia ai casalini che piazzando un parziale di 20 a zero hanno di fatto chiuso la partita. La cavalcata irresistibile dei blu Assigeco si è basata sopratutto sull’intensità difensiva e sulle varietà degli attacchi di Donzelli, Janelidze e Venosta. Inutile sottolineare la forza del gruppo lombardo che con il suo quarto posto in classifica ed un gruppo di ragazzi inseriti in organico (e anche con buon minutaggio in Lega Silver) e a non bastare anche
l’arrivo del nuovo importante innesto dal mercato di gennaio Marco Spissu, sono certamente tra le principali formazioni in ambito nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *