8 marzo, Udi Ferrara in Piazza Trento Trieste e al padiglione Fiera con le mimose

Anche quest’anno UDI Ferrara sarà impegnata nella giornata dell’8 marzo nella distribuzione della mimosa: sappiamo che c’è chi vede nell’atto di donare questo fiore un vuoto rituale o peggio ancora un’operazione commerciale. Nulla di tutto questo: per noi la mimosa è un simbolo che porta con sé una storia e un significato che partono da lontano, ci collocano nel nostro presente e ci proiettano nel futuro. Per questo lo rivendichiamo sottraendolo a logiche consumiste o interpretazioni fuorvianti.

Molte sono le versioni sulla mimosa come simbolo. Di certo sappiamo che 75 anni fa alcune donne dell’UDI la scelsero perchè facile da trovare e perchè il suo fiore composto da tanti pallini esprime un concetto collettivo dove le singolarità sono distinguibili ma tenute assieme.  Inoltre sappiamo che “non è il fiore che determina le lotte ma sono le lotte che determinano il significato del fiore”, come ci ricorda Marisa Rodano nella bella intervista che distribuiremo assieme alla mimosa.

Ora come allora le donne dell’UDI continuano il loro impegno per l’uguaglianza tra generi, per la conquista della libertà e della autodeterminazione femminile misurandosi con vecchie e nuove sfide, proponendo, confrontandosi, senza perdere di vista gli obbiettivi che accomunano tutti i femminismi.

Per far questo abbiamo bisogno di sostegno. Nella mattinata di lunedì, con patrocinio del Comune e concessione di Prefettura e Questura, e ASL di Ferrara, ci troverete in Piazza Trento e Trieste e presso il Padiglione vaccinazione zona Fiera.

Sarà inoltre possibile trovare il libro “Mimose in fuga”, un progetto editoriale voluto dalla nostra associazione per raccontare a bambine e bambini una storia che non va dimenticata e per affermare l’importanza di dire anche oggi “Io sono MIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *