A Cona la neurochirurgia mini invasiva di eccellenza

chirurgia

Portano numerosi vantaggi ai pazienti da un punto di vista meno invasivo, che non offre solo tempi di recupero più brevi, minore dolore e un trauma inferiore ma anche una ridotta assunzione di farmaci.

Sono le tecniche di chirurgia mini invasiva in ambito neurochirurgico, applicate, nello specifico alla spina dorsale, che si eseguono nell’ospedale S.Anna a Cona, illustrate dal dott. Pasquale De Bonis dell’Unità Operativa di Neurochirurgia.

Le tecniche mini invasive consentono un grande risparmio di risorse, più efficienza e quindi un vantaggio per l’utente che viene seguito da professionisti giovani ma esperti, ha spiegato il professor Michele Cavallo, direttore del dipartimento di Neuroscienze e Riabilitazione del S.Anna.

“La neurochirurgia a Ferrara rappresenta un settore composto da professionisti che operano con tecniche all’avanguardia e sul quale l’Azienda Ospedaliero-Universitaria non può rinunciare” ha sottolineato il direttore generale Gabriele Rinaldi.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *