A Ferrara l’alzabandiera per il 2 giugno

Le note dell’inno di Mameli, cantato sottovoce dai ferraresi, Poi quelle della Canzone del Piave, uno dei motivi patriottici più celebri. Infine le note del silenzio per concludere l’alzabandiera. Questa la colonna sonora che ha accompagnato stamattina a Ferrara la celebrazione della festa della Repubblica. In Piazza cattedrale tanti ferraresi.

La festa del 2 giugno, diventata festa nazionale nel 2000 con il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, ricorda la scelta degli italiani del 1946, quando andarono al voto per scegliere se restare sotto la monarchia dei Savoia o distribuire il potere al popolo con la repubblica. Ma le celebrazioni di quest’anno sono intrise della tragedia del sisma che ha colpito anche Ferrara e la sua provincia.

Una corona di fiori è stata deposta come di consueto alla Torre della Vittoria. Poi il Prefetto di Ferrara ha letto il messaggio del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, destinato proprio alle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120602_02.flv[/flv]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *