A Mattia Alberti, laureato Unife, il Premio Calandriello per la migliore tesi di laurea in parodontologia e implantologia

Il Dottor Mattia Alberti, laureato a pieni voti del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria dell’Università di Ferrara, ha vinto l’edizione 2021 del Premio “M. Calandriello” per la migliore tesi di laurea in parodontologia e implantologia relativa all’anno accademico 2019/20, istituito dalla Società Italiana di Parodontologia e Implantologia Osteointegrata (S.I.d.P.).

La tesi del Dottor Alberti “Riabilitazione implanto-supportata dopo rialzo transcrestale e laterale del senso mascellare: costi e impatto sulla qualità di vita”, ha ottenuto il premio assegnato all’unanimità, consegnato al vincitore dal Dottor Luca Landi, Presidente S.I.d.P.

“Se, da un lato, ero particolarmente intimorito dal fatto di sottopormi all’esame della Commissione S.I.d.P., concoscendone l’elevato livello di preparazione scientifica – racconta il dottor Alberti – dall’altro ero forte delle conoscenze maturate nei due anni dedicati al mio progetto di tesi. Sono lieto di aver portato alta la bandiera di Unife in questa importante occasione e mi auguro che questo traguardo ripaghi i docenti che mi hanno guidato con costanza attraverso una disciplina così affascinante come la implantologia”.

Roberto Farina, professore associato di Chirurgia Orale di Unife, sperimentatore principale del progetto nonché relatore della tesi, aggiunge – “Il Dottor Alberti ha presentato brillantemente parte dei risultati di un progetto finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e Osteology Foundation, dal quale sono nate pubblicazioni sulle riviste scientifiche di riferimento per il settore odontoiatrico. L’assegnazione di questo premio è motivo per me di grande soddisfazione, soprattutto nel vedere un nostro studente raggiungere un traguardo professionale così ambizioso. Lo studio presentato, infatti, ci ha consentito di dimostrare sotto diversi aspetti la validità di una tecnica realizzata dal nostro gruppo a Ferrara per la riabilitazione implanto-supportata dei settori del mascellare posteriore che presentano un livello avanzato di atrofia ossea dopo la perdita di uno o più elementi dentari.”.

Conclude, infine, Leonardo Trombelli, professore ordinario di Parodontologia e Direttore della Unità Operativa di Odontoiatria dell’Università di Ferrara, struttura presso la quale si sono svolte le fasi cliniche del progetto in parallelo alla Unità Operativa di Odontoiatria e Chirurgia Maxillo-Facciale della Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena: “Il premio Calandriello 2021 è l’ultimo di una serie di riconoscimenti nazionali che S.I.d.P. ha ritenuto di attribuire al nostro Ateneo per il livello qualitativo della didattica pre-laurea in parodontologia e implantologia. Segnali come questo sono estremamente importanti, poiché queste ultime rappresentano due delle discipline cardine del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria e nei prossimi anni il corpo docente sarà chiamato a fronteggiare la sfida didattica di un Corso sempre più numeroso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *