A “Pescasseroli legge” oggi Roberto Pazzi con Hotel Padreterno – VIDEO

Terzo incontro con il libro a “Pescasseroli legge 2022”, il Festival che sotto la direzione artistica di Dacia Maraini, presenta alcuni dei libri più significativi pubblicati fra il 2021 e il 2022. Oggi alle 18.15 a parlare di Hotel Padreterno di Roberto Pazzi (La nave di Teseo), intervengono  con l’autore, Dacia Maraini e l’arcivescovo Monsignor Vincenzo Paglia.xx pazzi libro padreterno

Dopo due anni di limitazioni per la pandemia, Dacia Maraini è tornata a presentare a  Pescasseroli, suo locus amoenus estivo,  il Festival di letteratura da lei ideato e diretto sotto il profilo artistico. Quest’anno sono cinque gli ospiti.  scrittori e  intellettuali italiani che nelle loro opere hanno affrontato i temi di maggiore attualità e spesso più scottanti del  Paese .

Così dopo Elly Schlein e il suo La nostra parte. Per la giustizia sociale e ambientale (Mondadori) intervenuta nella serata di apertura il 4 agosto scorso,  e dopo Roberto Saviano che il 6 agosto ha presentato Solo è il coraggio. Giovanni Falcone, il romanzo (Bompiani).oggi nel tardo pomeriggio  a salire sul palcoscenico della rassegna abruzzese  con Dacia Maraini,  direttrice artistica di “Pescasseroli legge” ,  Roberto Pazzi  interviene con l’amica scrittrice e con Monsignor Vincenzo Paglia sulle tematiche evocate dal suo più recente romanzo “Hotel Padreterno”. Il rapporto con la morte, nella nostra epoca quasi cancellata dal discorso pubblico, l“inverno delle nascite” , che vede l’Italia agli ultimi posti nella graduatoria dei Paesi Onu per indice di natalità.

Audace nell’ispirazione, che parte dalla noia divina nei confronti dell’eternità,  il romanzo di Pazzi racconta il viaggio del Padreterno sulla Terra, in Italia, a Roma, dove scopre, senza riuscire paradossalmente a spiegarselo il rifiuto degli Italiani a procreare e una misteriosa ritrosia di uomini e donne verso la maternità e la paternità.

Sono temi impegnativi e complessi,  di cui attraverso il divertissment della favola siamo chiamati a  prendere coscienza.

L’11 agosto a Pescasseroli legge si tornerà a parlare di coraggio e lotta alle mafie con Nicola Gratteri, autore di Complici e colpevoli. Come il nord ha aperto le porte alla’ ndrangheta (Mondadori) insieme ad Antonio Nicaso, mentre il 12 agosto protagonista l’ambiente, per celebrare i 100 anni dalla nascita del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, l’autrice Giuliana Gabriella Corea presenterà l Con gli occhi di un guardaparco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.