A Porta Paola un punto di prima accoglienza e informazione turistica – VIDEO


Porta Paola apre le porte al pubblico offrendo un punto di prima accoglienza e informazione turistica e promozionale del territorio ferrarese. L’iniziativa è frutto della collaborazione tra il Comune di Ferrara, con gli assessorati al Turismo e alle Attività Produttive, e l’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara, che qui ha trovato la propria nuova sede.

All’interno dei locali della Porta, che dopo il restauro concluso dal Comune nel 2019, ospitano il Centro di Documentazione delle Mura estensi, gli operatori della Strada, Silvia Bozzato e Luca Deserti, accoglieranno infatti visitatori e turisti, promuovendo le eccellenze del territorio ferrarese, in ambito enogastronomico, culinario e della produzione rurale e artigianale.

I dettagli del nuovo progetto sono stati illustrati oggi, in conferenza stampa, dagli assessori comunali Angela Travagli e Matteo Fornasini e dal presidente dell’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della provincia di Ferrara Massimiliano Urbinati. Tutti concordi nel sottolineare sia l’importanza della collaborazione fra i tanti partner del progetto sia la necessità di continuare a lavorare assieme per valorizzare le grandi potenzialità di un luogo storico, situato in un punto strategico della città, come Porta Paola, così come quelle della Strada dei vini e dei sapori, attore strategico per il rilancio turistico di tutto il territorio ferrarese.

A partire da oggi 26 maggio, Porta Paola, recentemente ristrutturata, sarà fruibile al pubblico grazie alla collaborazione tra il Comune di Ferrara e l’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara. All’interno del Centro di Documentazione sulle Mura di Ferrara infatti, l’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara accoglierà visitatori e turisti, promuovendo i percorsi della Via delle Corti Estensi, del Grande Fiume e del Delta del Po. L’Associazione, di rilevanza provinciale, avrà la propria sede proprio all’interno di Porta Paola da dove si occuperà di promuovere l’intero territorio ferrarese dal punto di vista della produzione enogastronomica, delle eccellenze culinarie territoriali, della produzione rurale e artigianale.

Una nuova sfida per l’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara per mettersi in gioco e a contatto con il pubblico, con il turista ma anche con la cittadinanza ferrarese per divulgare l’importanza e la tradizione della cultura enogastronomica ferrarese. Situata simbolicamente su una delle più importanti vie di accesso, via Bologna, e collocata all’interno della Porta di ingresso alla città, la Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara si pone l’ambizioso obiettivo di fungere da collegamento enogastronomico tra il territorio provinciale e il capoluogo di Provincia.

Il “Gusto” come stimolo evocativo continua ad essere uno dei fattori fondamentali nelle scelte dei viaggiatori e turisti sempre più alla ricerca di un “turismo esperienziale”: una degustazione di vini del territorio in una cantina, un assaggio di prodotti tipici locali, una chiacchierata con il produttore o l’artigiano sono sempre più spesso tappe imprescindibili di un viaggio laddove l’emozione del ricordo di un momento unico, autentico assume un valore spesso incalcolabile. La ricerca del localismo e dell’esperienza autentica si dimostrano essere trend di crescente tendenza nel turismo dei prossimi anni.

La Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara vuole proprio essere divulgatrice e creatrice di esperienze da vivere nel territorio mettendo in contatta la domanda del consumatore con l’offerta turistica enogastronomica degli operatori e dei produttori del territorio.

Un pensiero su “A Porta Paola un punto di prima accoglienza e informazione turistica – VIDEO

  • 26/05/2021 in 18:18
    Permalink

    Ma che stiano a caso loro i turisti, siamo in molti a non volerli.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *