Ad Expo anche le eccellenza della bioingegneria, da Pavia una ricerca straordinaria mette la tecnologia della stampa 3D al servizio della vita – VIDEO

09 coldiretti fe expoAd Expo anche la ricerca scientifica fa bella mostra di sé, ed è una ricerca che ha come obiettivo finale la salute e la vita.

In questo caso parliamo di una straordinaria applicazione tecnologica della stampa in 3D, messa a punto da un   gruppo di ricercatori dell’Università di Pavia guidati dal prof. Ferdinando Auricchio, direttore del Dipartimento di Ingegneria civile e Architettura di UniPavia. Una ricerca che mette la bioingegneria al servizio di interventi chirurgici complessi su reni, pancreas e  organicuore.

L’ingegnere modella e ricrea con la stampante 3D l’organo malato, su cui l’equipe medica può studiare il miglior modo di intervenire chirurgicamente.

Per ampliare il servizio già collaudato con alcuni ospedali lombardi, l’equipe di Pavia ha avviato un crowdfunding, chiamanto tutti i cittadini interessati a contribuire a sostenere i costi di un servizio di questo tipo a scala nazionale.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/expo-organi.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/08-ok-expo-organi_20150618174134.mp4[/flv]

Un pensiero su “Ad Expo anche le eccellenza della bioingegneria, da Pavia una ricerca straordinaria mette la tecnologia della stampa 3D al servizio della vita – VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *