Addio ad Alfio Finetti. A Copparo una serata in suo omaggio al Teatro De Micheli. Oggi i funerali

L’Amministrazione Comunale e la Direzione del Teatro Comunale De Micheli ritengono però obbligo artistico e morale dare una anticipazione in esclusiva. La scomparsa di Alfio Finetti, che avrebbe compiuto 85 anni il prossimo novembre ha riacceso i riflettori su “Finetti uomo di spettacolo”, cantautore che metteva in musica le sue storie cantate in dialetto ferrarese.

Di qui la scelta del Teatro Comunale De Micheli di mettere in cartellone un omaggio a Alfio Finetti, venerdì 9 novembre alle ore 21, in una serata a lui dedicata. Le canzoni di Alfio Finetti verranno interpretate dalla figlia Rita accompagnata da una Band d’eccezione “I Contributi di Alfio” e con la straordinaria partecipazione di Andrea Poltronieri.

Se si mette assieme musica e dialetto ferrarese il risultato è uno solo: Alfio Finetti. Indiscusso precursore di un genere comico-musicale che ha portato sulle scene e nelle piazze il vissuto delle persone nel loro quotidiano.
Copparo è stata la prima ispirazione di Alfio, già alla fine degli anni cinquanta, Finetti compose “Met zò cal pui”, “Cocanil Story”, testi rigorosamente in dialetto ferrarese, talvolta con l’aggiunta di parti di testo in inglese. Lo stile musicale è essenzialmente blues con forti influenze del “liscio” tipico delle province emliano-romagnole.
Ha scritto circa duecento canzoni, pubblicate in venti album. Risale al 1972 il “suo” inno alla Spal, composto in occasione del derby con il Bologna, il ritornello era: «Forza ragazìt, ac fen gnir i cavì drit!».
Il successo lo ebbe sicuramente con “Al condominio! spaccato quotidiano degli anni settanta e della “bubana” di vivere in condominio per un ferrarese medio.
La Tribute band de “I Contributi di Alfio”, unico gruppo di tributo al cantautore ferrarese, mette in scena uno spettacolo musicoironicocomico: vita, canzoni, barzellette, storie e letteratura di, e su Alfio Finetti.  L’incasso della serata andrà a finanziare progetti di cultura musicale per ragazzi.
(a cura ufficio stampa Comune di Copparo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *