Addio ai Giudici di Pace in provincia, resta solo quello di Ferrara – INTERVISTA

giudici_pace_1

A partire da oggi vengono soppressi i 6 uffici dei Giudici di Pace della provincia di Ferrara. I procedimenti e gli atti confluiranno tutti presso il Giudice di Pace di Ferrara, una novità positiva per l’ordine degli avvocati, il cui presidente Piero Giubelli auspica una velocizzazione dei tempi delle cause.

Carenza di personale, tempi lunghi e disagi. Problemi che negli ultimi anni hanno accomunato gli Uffici del Giudice di Pace della provincia di Ferrara che da oggi, per legge, verranno soppressi. Chiusi dunque gli Uffici di Argenta, Cento, Codigoro, Comacchio, Copparo e Portomaggiore, resterà solo il Giudice di Pace di Ferrara presso il quale d’ora in poi dovranno essere depositati gli atti e dove, da oggi, si trova ed è consultabile la documentazione relativa a procedimenti pendenti davanti ad un Giudice di Pace del territorio. Le udienze già fissate per i prossimi 6 mesi si terranno comunque nelle sedi degli Uffici soppressi, le nuove invece si svolgeranno presso il Giudice di Pace di Ferrara. Una mole di lavoro, quella dei Giudici di Pace, che riguarda, in ambito civile sinistri stradali con risarcimenti fino a 30mila euro e controversie fino a 5000, in ambito penale invece reati minori come le ingiurie, le percosse, la diffamazione.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/giudici_pace.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/08-giudici-di-pace_20140429181729.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *