Adolescente aggredito da gruppo in piazza Ariostea

Pestaggio in piazza Ariostea, vittima un ragazzino.

Sull’accaduto intervenuto anche l’assessore alla sicurezza, Nicola Lodi.

Un ragazzo di 16 anni sarebbe stato aggredito da un gruppo di 30 giovani sabato notte in piazza Ariostea a Ferrara.

E’ quanto ha denunciato, sui social, la madre del 16enne la quale ha presentato anche denuncia contro ignoti in questura.

Il ragazzino si sarebbe trovato accerchiato dal gruppo. Senza motivazioni apparenti, il 16enne sarebbe stato preso a calci e pugni. Diversi i traumi riportati dal giovane,tra cui la lesione del timpano. Sarebbe stato fondamentale l’intervento di altre persone intervenute che hanno permesso al giovane di trovare rifugio in un bar vicino dove ha ricevuto i primi soccorsi poi il trasporto in ospedale La prognosi di 30 giorni.

nicola lodiSull’accaduto è intervenuto anche il vicesindaco e assessore alla sicurezza del comune di Ferrara, Nicola Lodi. “Ci troviamo di fronte ad un altro episodio grave” sottolinea Lodi il quale auspica che venga fatta presto chiarezza e i colpevoli vengano adeguatamente puniti. Tra i commenti social alla vicenda, alcuni avrebbero ritenuto che Ferrara sia insicura e l’attenzione alta al Gad abbia lasciato sguarnite altre zone della città. Accuse respinte da Lodi: “commenti ingenerosi, non è assolutamente vero che la nostra è una città insicura” dice l’assessore, che si sofferma sulla necessità, da parte delle famiglie, di maggiore dialogo con i “figli e nipoti”.

Un pensiero su “Adolescente aggredito da gruppo in piazza Ariostea

  • 09/11/2021 in 19:52
    Permalink

    Chissà dove ha vissuto e dove vive tutt’ora il vicesindaco. Troppo concentrato sulla Gad e sugli immigrati per accorgersi di cosa succede dalle altre parti.
    Ah già, se chi delinque è italiano la colpa è della famiglia che non dialoga

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *