Ministro dell’Interno premia agente di Polizia ferrarese

polizia righet

Si è svolta questa mattina a Palazzo Camerini, sede della Questura di Ferrara, una breve cerimonia durante la quale il Questore, Antonio Sbordone, ha consegnato al Vice Sovrintendente della Polizia di Stato Alessio Righetti la medaglia d’argento.

Ecco la motivazione:

“Con eccezionale coraggio e umana solidarietà, avendo notato una donna che, con chiari intenti suicidi, aveva oltrepassato la rete di recinzione di un cavalcavia, scavalcava il guard rail e si avvicinava alla ragazza, mentre si lasciava cadere nel vuoto. Con notevole sforzo e ponendo a rischio la propria incolumità riusciva ad afferrarla e a riportarla sul cordolo, trattenendola, seppure in precario equilibrio, fino all’arrivo di altri operatori, con l’aiuto dei quali la donna veniva condotta in posizione di sicurezza. Splendido esempio di elette virtù civiche e altissimo senso del dovere e umana solidarietà”.

Il Questore ha sottilineato che “questo riconoscimento dà lustro alla Polizia di Stato ma anche alla collettività di Ferrara: stiamo infatti premiando, oltre che un bravo poliziotto, anche un ferrarese a cui il Ministro ha voluto attribuire un importante riconoscimento”. La medaglia è stata conferita al Vice Sovrintendente della Polizia di Stato Alessio Righetti dal Ministro dell’Interno e ne è stato dato annuncio nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana in data 23 maggio 2016. Si ricorda che, con le stesse motivazioni, il poliziotto Alessio Righetti era già stato promosso per meriti straordinari da Assistente Capo a Vice Sovrintendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *