Aggredisce agente di Polizia, denunciata nomade

Ha aggredito poliziotto di quartiere quando le ha chiesto i documenti di identità. E’ successo ieri mattina poco prima di mezzogiorno e trenta, quando due agenti di Polizia stavano perlustrando il centro di Ferrara tra le bancarelle del mercato del venerdì.

Fermata una minorenne per un normale controllo documenti, pochi istanti dopo è intervenuta la madre, una donna di origine romena di 45 anni, stranamente vestita con un saio bianco e con indosso un velo da suora. Subito gli animi si sono accesi e la 45enne, secondo il racconto della Polizia, avrebbe spinto una delle due agenti contro una bancarella che, nella caduta, avrebbe riportato un trauma distrattivo al braccio.

Per questo la donna è stata denunciata per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, e non potrà rimettere piede a Ferrara per i prossimi tre anni.

Pochi minuti dopo invece, attorno alle 13, sempre la Polizia è intervenuta al supermercato “Conad” di via Garibaldi dove una giovane di 23 anni di origine bulgara, senza fissa dimora e con diversi precedenti, è stata arrestata in flagranza di reato per un tentato furto e così è stata portata nel carcere femminile di Bologna. Per gli agenti, la giovane avrebbe messo le mani nella borsa di una signora per prenderle il portafogli, lasciato incustodito nel carrello della spesa.

Insieme alla 23enne ci sarebbe stata anche una complice che però è riuscita a scappare.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=557e3c88-c47f-4685-9d71-bc9ea8507119&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *