Aggredisce la moglie in casa dei suoceri: donna in prognosi riservata

carabinieri porto

Ha sfondato la porta e ha aggredito la moglie che voleva separarsi da lui.

E’ successo questa mattina attorno alle 10 a Voghiera dove G.B.J.C., operaio di 34 anni di origine dominicana, ha raggiunto a forte velocità, a bordo della sua auto, la casa dei suoceri. Qui ha sfondato la porta d’ingresso dell’abitazione e si è scagliato contro la moglie: secondo i Carabinieri di Portomaggiore sarebbe stato colto da un raptus violento, tanto da sbatterle ripetutamente la testa contro il pavimento.

La donna, che era andata ad abitare dai genitori nelle fasi della separazione, è rimasta tramortita. Immediato il trasporto all’ospedale di Cona dove è stata ricoverata in prognosi riservata per le fratture multiple riportate. I Carabinieri hanno tratto in arresto il 34enne per lesioni aggravate e violazione di domicilio: ora si trova nel carcere di via Arginone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *