Al Jazeera sotto i riflettori in Unife

Una tesi di laurea su Al Jazeera, per studiare le dinamiche comunicative e politiche dell’emittente del Qatar, che da vent’anni rappresenta uno dei fenomeni mediatici più rivoluzionari all’interno del mondo arabo e nel rapporto fra i network internazionali. E’ stata discussa ieri mattina al dipertimento di Storia della università di Ferrara, per il corso di laurea in Comunicazione pubblica e sociale della Facoltà di Lettere.

L’atmosfera è quella della vigilia di un esame, siamo nell’atrio del dipartimento di storia, in via Paradiso, ex dipartimento di Fisica dell’Ateneo Estense. Molti giovani, ragazze e ragazze, vestiti a festa, l’aria un po’ tirata, il volume rilegato della tesi di laurea sotto il braccio. Gli amici, i genitori, è un giorno speciale, molto atteso. La riduzione dei corsi di laurea a triennio non ha ridotto l’enfasi sulla sospirata conclusione di un ciclo di studi, che, facile o difficile, rappresenta un investimento importante per tutti. Il corso di laurea Comunicazione pubblica e sociale ci proietta nel mondo della comunicazione, c’è chi ha fatto ricerca sulle tradizione e folklore nel carnevale di Cento, chi si è occupato di Al Jazeera. Asmaa è una ragazza originaria del Marocco, ma ha studiato in Italia, la sorella è laureata in Economia, il fratello nato in Italia sta concludendo le scuole superiori.

Tutti in famiglia hanno la doppia nazionalità. Oggi tocchiamo con mano un caso di integrazione riuscita al meglio. Non sembrerebbe difficile, ma capiamo che tutti ci hanno messo molto impegno. Per noi è difficile pensare a persone che incarnano due culture eppure Asmaa si è laureata in un perfetto italiano discutendo una tesi su Al Jazeera. Cultura araba e lingua italiana. Un tema interessante, di un mondo di cui sappiamo pochissimo, spiegato con gli strumenti culturali di chi conosce i due mondi quello islamico e quello occidentale, europeo.

Asmaa ci ha aiutato con la sua tesi a porci le domande giuste. Senza pregiudizi, con la volontà sincera di creare un contatto autentico.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120314_10.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *